Utente 408XXX
Salve volevo chiedere un parere medico perché nn so piu di chi fidarmi.
Circa 1 mese fa avevo sempre raffreddore fortissimo mal di gola tosse cn molto muco di colore nero e la febbre sempre intorno a 37.5/38 e dolori al petto e pensavo che fosse una normale influenza. Vado dal mio medico curante mi visita mi controlla le spalle e mi dice che avevo una tracheite, torno a casa ma nn stavo bene febbre fissa a 37.5 tosse continua insomma vado da un altro medico mi controlla le spalle e mi dice che avevo la bronchite al lato sinistro mi da delle punture di rocefin le faccio e ora mi dice che mi è passata. Ora la mia preoccupazione e rivolta a due domande a cui vorrei avere una risposta perché soffro anche un po' di ansia e sn ipocondriaco quindi ho il terrore e vorrei essere un po' tranquillizzato da esperti
1 mentre ero a metà cura di antibiotici a punture una notte sn stato malissimo di stomaco ed ho cominciato a vomitare tutto e quando nn avevo più nulla vomitavo una bile cioe l acidità di colore nero / verde scuro e vorrei sapere a cosa è dovuto
2 da quando ho finito la cura sempre di antibiotici sia nella notte che nel giorno mi arrivano se vampate di calore improvvise cn annessa sudorazione e anche in questo caso vorrei chiedere a cosa è dovuto
Vi ricordo che soffro di ansia soprattutto sulle malattie ma onestamente questa volta nn penso sia collegato a quello vorrei solo capire perché il vomito nero e queste vampate cn sudorazione perché qui i medici mi dicono che la bronchite è passata

Vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per una conferma della guarigione, sarebbe utile che ti sottoponessi ad una RX del torace in due proiezioni. La sudorazione notturna e diurna è dovuta ad uno scarico del tuo stato ansioso. Per quanto riguarda il vomito, potrebbe essere dovuto allo stato influenzale .
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Siccome giocando a calcio per tanti anni mi sono sottoposto molte volte a raggi quindi mi sono fatto visitare da un medico specialista in bronchi dicendomi che mi è passato tutto comunque apposta perché volevo evitare ancora raggi comunque oltre a questo che mi è successo è ormai da anni che sono sempre una persona molto preoccupata della mia salute avendo avuto uno schoc importante per la perdita di un amico a me caro dormo poco la notte cn problemi di fitte al petto cn paure delle malattie in generale cn il terrore di ammalarmi sempre poi esco cn gli amici si beve in comitiva e per quel tempo sto bene perché forse alcol addormenta i miei problemi per quel tempo della serata però tipo il giorno dopo cioè nel dopo sbronza nel giorno dopo sto malissimo cn battito accelerato fitte al petto paure che mi succeda qualcosa e nonostante ho fatto tutto gli accertamenti cn esito buono nn ne riesco ad uscire nn vivo più bene ho seriamente bisogno di aiuto e tutti i medici mi propongono antidepressivi insomma mi servirebbe un consiglio per uscire da questo periodo cn che cura e su che fare
Grazie già in anticipo per l'eventuale risposta
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ti comprendo perfettamente e mi dispiace del tuo malessere interno. Ora, non conoscendoti di persona, non sono in grado di confermare, nel tuo caso, una cura farmacologica antidepressiva ma, sicuramente, ti potrebbe essere molto di aiuto essere seguito da un Medico di tua fiducia, con cui si possa instaurare un discorso e vedere come venir fuori da questa situazione. Consigliati in merito con il tuo Medico di famiglia.
[#4] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Comunque anche questa notte mi è salita la febbre a 37.5 qua chi mi visita mi dice che la bronchite mi è passata e nn riesco a capire il perché di ste vampate cn sudorazione nella notte tutti mi dicono che è ansia infatti ne soffro ma comunque sta febricola mi sta facendo preoccupare perché è piu di 1 mese che andiamo avanti cosi mi devo preoccupare? E casomai può essere qualcos'altro di preoccupante . Grazie
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Che la sudorazione notturna possa essere uno scarico dello stato ansioso, è plausibile. Per quanto riguarda, invece, la bronchite, dobbiamo fidarci del Medico che ti segue e che ha avuto modo di visitarti. Non credo ci siano problemi per cui preoccuparci. Cerca di tranquillizzarti
[#6] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Ok grazie lei mi è stato molto d'aiuto cercherò di farlo