Utente 862XXX
buongiorno,
sono una ragazza di 18 anni con un mento particolarmente lungo e esteso,anche se non sporgente quando visto di profilo.
desidero sottopormi ad un intervento di chirurgia maxillo-facciale con lo scopo di "limare" la mandibola e ottenere un viso più armonioso.
purtroppo le poche informazioni che ho trovato non mi hanno ancora permesso di individuare un chirurgo competente ed esperto in casi come il mio a milano,ma sopratutto non mi sono stati chiariti alcuni dubbi riguardo l'operazione ma anche l'anatomia del mento:
-è possibile limare i bordi inferiori della mandibola,oltre che nella parte strettamente centrale,anche nelle parti più laterali(le zone a destra e a sinistra delle estremità orizzontali delle labbra,per intenderci)?
-per non ottenere un mento dal taglio maschile infatti,sarebbe meglio non "tagliare" orizzontalmente la punta del mento,ma cercare invece di riprodurre una forma a v,è possibile?
-è possibile eseguire l'intervento solo in anestesia locale,senza nemmeno la sedazione?
-è vero che nel mento si trova un nervo facciale importante?in che posizione è messo e che funzione ha?
grazie mille e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
4165

Cancellato nel 2015
Gentile Utente,
non è possibile rispondere correttamente ai suoi quesiti senza una visita unitamente ad una valutazione di una documentazione radiografica corretta (optg delle arcate dentarie e teleradigrafia del cranio in proiezione postero-anteriore e latero-laterale). Molte possono essere le varianti. Si rivolga con fiducia ad uno dei numerosi centri di chirurgia maxillofacciale che può trovare nella sua regione per una corretta valutazione (eventualmente può consultare il sito www.sicmf.org).