Utente 860XXX
buonasera frequentemente mi faccio gli accertamenti per la pressione in quanto mi hanno diagnosticato "ipoteso" i valori della pressione durante la giornata è di 100 - 90 su 70 - 60, e la notte si abbassa 80 su 65, per tutta l'estate non ho avuto disturbi adesso che la temperatura è cambiata comincio avere disturbi dell'abbassamento della pressione. ho eseguito i seguenti accertamenti:
ecocolordopller, OK.
elettrocardiogamma 24 ore e sotto sforzo, OK soltando un lieve ritardo ventricolare dx
pressione 24 ore, IPOTESO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sarebbe utile che lei ci indicasse se assume farmaci per altre patologie. I valori che riferisce sono in effetti bassi ed in genere dovrebbero aumentare con l'abbassamento della temperatura. Se non assume alcun farmaco (come gli ansiolitici o psicofarmaci), probabilmente soffre di ipotensione dovuta ad una alterazione del sistema simpatico (è quella parte del sistema nervoso che regola la pressione arteriosa), può assumere inizialmente X gtt di Gutron mattino e sera.
Consulti poi il medico curante per le opportune analisi (anemia? alterazioni endocrine?) ed eventuali aggiustamenti posologici.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sarebbe utile che lei ci indicasse se assume farmaci per altre patologie. I valori che riferisce sono in effetti bassi ed in genere dovrebbero aumentare con l'abbassamento della temperatura. Se non assume alcun farmaco (come gli ansiolitici o psicofarmaci), probabilmente soffre di ipotensione dovuta ad una alterazione del sistema simpatico (è quella parte del sistema nervoso che regola la pressione arteriosa), può assumere inizialmente X gtt di Gutron mattino e sera.
Consulti poi il medico curante per le opportune analisi (anemia? alterazioni endocrine?) ed eventuali aggiustamenti posologici.
Cordialmente