Utente 408XXX
Buonasera a seguito di un'alterazione della pressione arteriosa (185-105) ho accompagnato urgentemente mia mamma (67 anni) da un cardiologo e dal controllo emerge quanto segue:
ecocardio
atrio sinistro mm43
bulbo aortico mm 37
dtdvs mm 47
siv e ppvs mm 12
ventricolo sinistro di normali dimensioni, lievemente ipertrofico con normale funzione sistolica (stima Fe 60%).lieve dilatazione atriale sinistra. Sclerosi degli apparati valvolari mitro-aortico.
Assenza di versamento pericardico.
Le ha cambiato la terapia....chiedevo cortesemente delucidazioni e se sia necessario ulteriore controllo e/o esami...
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L' ecografia che lei riporta e' tipica di un soggetto iperteso.
Non so che terapia abbia intrapreso, ma sara' importante che i valori vengano mantenuti al di sotto di 130/80 mmHg. per evitare un ulteriore aumento degli spessori.

Cordialita'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Gent.mo Dott. la trerapia prevede:
olmesartan medoxomil/amlodipina 20/5 1 al dì e
nebivololo/idroclorotiazide 5/12,5 mezza al dì
Grazie