Utente 378XXX
Buongiorno dottori,
Chiedo consulto per mia madre, 63 anni.
Da circa 10 giorni le esce all'improvviso del sangue dalla narice destra; non è molto, basta tamponare con un paio di fazzoletti e si ferma. Questi episodi sono quasi quotidiani.
Aggiungo che già almeno un paio di volte (la scorsa estate e prima di Natale) le era capitato di trovare al risveglio il cuscino sporco di sangue.
Siamo state dal medico di famiglia che le ha misurato la pressione, che risulta perfetta.
Le ultime analisi risalgono a fine ottobre e i valori erano quasi tutti nella norma:
Rossi 4950000
Bianchi 4500
Emoglobina 13,9
Ematocrito 39,4%
Mcv 80
Mch 28,1
Mchc 35,3%
Neutrofili 51%
Linfociti 37%
Monociti 8%
Eosinofili 3%
Basofili 1%
Piastrine 221000
Elementi fuori (anche se di poco) il range di normalità sono:
Ves (35),
tas (200),
reuma-test (8),
pcr (7),
calcemia (10,7),
tracce di albumina, cellule basse vie e leucociti nelle urine
Alfa2 13,9% e 0,95 g/dl

Il medico le ha consigliato di recarsi da un otorinolaringoiatra per verificare la presenza di varici nella narice.
Vorrei sapere se effettivamente può trattarsi di quest'eventualità oppure se sia il caso, anche alla luce delle ultime analisi, approfondire ulteriormente.
Il mio dubbio nasce dal fatto che mia madre soffre di prurito generalizzato da circa 4 anni, che riesce a calmare soltanto assumendo ogni giorno una mezza pillola di antistaminici.
Inoltre, il padre e la sorella di mia madre sono morti per un tumore al fegato, e mi chiedo se possa essere valutata un'ereditarietà.
Grazie per l'attenzione, buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area provi a ripostare ANCHE in area OTORINOLARINGOIATRIA

Tanti saluti