Utente 394XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni e solo recentemente ho iniziato a scoprire il glande dato che fino ad ora ho sempre avuto l'illusione di avere una fimosi ma per fortuna non era così...
Ho notato però che il glande è abbastanza sensibile e solo sfiorandolo si sente come una percezione quasi di dolore e alla vista mi sembra che sia al quanto asciutto/secco.
Ora io penso dato che fino a poco fa era sempre rimasto coperto tutto ciò sia una cosa normale e che derivi da una questione di abitudine ma volevo sapere anche un vostro parere e sapere come diminuire questa forte sensibilità al glande.
Quindi chiedo a voi dottori se mi sapreste dare consigli / metodi per rimediare a questo problema e in secondo luogo sapere quale sono i modi migliori per una corretta igiene intima sopratutto del glande quando ad esempio si è sotto la doccia (ho letto che un modo per diminuire la sensibilità e di lavarlo scoperto sotto l'acqua calda ma non so se possa realmente essere d'aiuto).....
Ringrazio tutti voi, cordiali saluti......buona giornata !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente
La cosa migliore è lasciarlo molto scoperto e a contatto con gli indumenti intimi. Frequente igiene intima. Ci vorrà un pó di tempo per superare la elevata sensibilità. Cordiali saluti