Utente 895XXX
Buongiorno,
ho finalmente deciso di affrontare il problema dell'eiaculazione precoce che mi affligge dalla prima pratica sessuale,quindi da sempre. Credo che sia un problema molto serio in quanto la penetrazione dura non più di due minuti. Fortunatamente il partner non me lo fa pesare ma temo che questo possa essere in futuro un problema per il nostro rapporto. Considerato la mia totale ignoranza in materia,chiedo a chi dovrei rivolgermi, andrologo,sessuologo o psicologo considerato che ho 28 anni,e non vorrei avere problemi in seguito per un eventuale figlio. Se qualcuno conosce uno specialista in zona Ba o Bat gradirei che me lo consigliasse. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente
Deve rivolgersi ad un andrologo o un urologo con cui discuterà e cercherà di comprendere il problema, le cause e trovare una soluzione. Mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 895XXX

Iscritto dal 2008
Va bene dottore le farò sapere non appena mi occuperò della situazione. Le posso chiedere se è un problema che si può risolvere? E in quanto tempo? Sono molto spaventato dato che credo di averlo sottovalutato moltissimo e solo ora mi rendo conto della gravità. Ancora grazie per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Le soluzioni e le terapie ci sono. Non si preoccupi. Comunque mi faccia sapere come è andata. Cordiali saluti