Utente 141XXX
buon giorno, sono un uomo di 40 anni, sono donatore di sangue da oltre 10 anni, i referti dei prelievi sono sempre stati perfetti, la pressione è sempre stata nei limiti,non fumo non bevo alcolici e faccio un pò di corsetta un paio di volte la settimana. Ho fatto un ecg per un controllo, solo perchè sono un donatore, non ho nessun sintomo, il referto è il seguente:
-anamnesi: familiarità per ipertensione arteriosa. assenti fattori di rischio cardiovascolare. anamnesi cardiologica negativa. attualmente asintomatico.
-elettrocardiogramm: ritmo sinusale a FVM=73 b/min. PR=0.14 s QT=0.40 s. Transizione anticipata. Turbe diffuse aspecifiche della polarizzazione ventricolare. Tracciato nei limiti della norma.
-Suggerimento terapeutico: utili dieta iposodica ed attività fisica moderata regolare. Beva almeno 2 litri di acqua al giorno. ricontrolli la PA, se > 130/80 mmHg assuma Olpress 10 1 cpr/die ed esegua una visita Ecocardiogramma e controllo del fundus oculi o Day Service Ipertensione.potrei avere informazioni se devo fare subito quello prescrittomi? o potrebbe essere stato un pò di agitazione dovuta al controllo? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Concordo con i suggerimenti sullo stile di vita e l' alimentazione, e anche sul fatto di controllare la pressione.

Ecocardiogramma e fundus oculi sono indicati in caso di ipertensione conclamata (nel suo caso non mi sembra ci siano dati sufficienti) e di una certa durata, quindi mi sembrano superflui in questo momento.

Anche sulla terapia anti-ipertensiva ho dei dubbi: se anche trovasse la pressione alta adesso, potrebbe sempre fare 2-3 mesi di attività fisica e dieta prima di passare alla terapia farmacologica.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
grazie molto gentile