Utente 234XXX
Salve,
Dopo l'estrazione dei denti del giudizio ho iniziato a prendere gli antibiotici (clindamicina).
Ho iniziato all'inizio della seconda settimana della pillola e li ho presi per una settimana. Farmacista e medico si sono raccomandati di usare i preservativi durante il trattamento antibiotico. Non ce n'è stato bisogno perché nel frattempo mi è venuta una brutta influenza. Ho avuto un nuovo rapporto 5 giorni dopo la fine del trattamento antibiotico, alla fine della 3a settimana della pillola.
Normalmente, durante il periodo di sospensione ho qualche perdita, a volte con crampi alla pancia. Questa volta niente. Lì per lì pensavo che il "ciclo" ritardasse per via del fatto che sono partita per Tokyo e magari il viaggio e il fuso orario mi avevano un po' destabilizzata. Mi è successo altre volte, in passato, di non avere niente durante la settimana di pausa, ma con un'altra pillola.
Mi devo preoccupare?
Grazie,
Sara
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto , nessuna preoccupazione .
Cinque giorni dopo la fine della terapia antibiotica , è un intervallo di sicurezza eccezionale.
Buon viaggio e non si preoccupi !!
Salutoni
Nicola Blasi , MD
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Dottor Blasi,
Grazie per la sua risposta! Mi ha tranquillizzato molto.
Sono curiosa di sapere perché questa volta non mi è venuto il ciclo. Possibile che il jet-lag abbia questo tipo di conseguenze?

Sono un po' stranita anche perché vivo da 2anni in California. Alcune cose sono molto diverse e, a volte, il mio corpo reagisce in modi che non mi aspetto.
In più non avevo mai preso antibiotici prima, e proprio in concomitanza con la prima capsula di antibiotico, mi è venuta la febbre accompagnata dalla tosse. Dopo 3 giorni dalla fine del trattamento, invece, mi sono coperta di macchioline rosse.
Insomma, una chiavica :-)
Grazie ancora,
S
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto ciò fa pensare ad una crisi allergica nei confronti dell'antibiotico Clindamicina, la tosse l'eritema (macchioline rosse) , NON TRASCURI QUESTO ASPETTO !
Nicola Blasi, MD