Utente 233XXX
buonasera dottori vi chiedo un consulto per mio padre di 57 anni. da sempre ha portato una pressione a 140 senza trattamento. adesso due giorni fa il medico di famiglia intorno alla mezzanotte le ha misurato la pressione e l'ha trovata a 160 poi ieri siamo andati in farmacia intorno alle 19 ed era 194 poi sempre ieri intorno alle 22 siamo andati alla guardia medica ed era 210 a questo punto il medico della guardia medica le ha fatto un iniezione di lasix e delle gocce antiipertensive. cosi la pressione e' scesa a 170 e poi a 138. inoltre il medico della guardia medica l'ha mandato al pronto soccorso per un elettrocardiogramma di cui e' risultato un blocco di branca destro presente da sempre e per il resto negativo. le hanno fatto due prelievi di sangue per gli enzimi cardiaci tutto negativo. il cardiologo ha concluso che il cuore non aveva un gran che . oggi alle 19 siamo scesi in farmacia e la pressione era di nuovo a 194 e ha preso una compressa di triatec hct 2,5 mg /12,5 mg. cosa consigliate? visto che il cuore non ce un gran che questa grande ipertensione da dove arriva? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In oltre il 90 % dei casi non si conosce l'eziologia della ipertensione arteriosa.
Sappiamo pero' come trattarla.
Il Lasix e' controindicato in caso di ipertensione.
La scelta del farmaco per il trattamento di suo padre ovviamente non possiamo farla noi, ma il suo medico o cardiologo curante

Arrivederci

cecchini