Utente 408XXX
Salve,
mi è stata somministrata un trattamento a base di Mycostatin come cura per una patina bianco/giallastra presente sulla mia lingua.
Dopo 11 giorni di trattamento (4 volte al giorno, 6 ml) i sintomi sono sì migliorati, ma non ancora scomparsi:
la patina biancastra è ora limitata solo al fondo della lingua, ma sulla restante area è presente una disomogenea patina marroncina.
Inoltre al centro della lingua si è "svelata" un area dove la pigmentazione della lingua stessa è molto più pallida rispetto al resto della lingua (e attorno la quale si sedimenta la maggior parte della patina marroncina).

(non sò se sia possibile allegare foto della lingua stessa)

Ora, il mio dubbio è questo: da stamattina sulla punta della lingua sono comparsi dei puntini rossi doloranti. Mi chiedo se sia legato al trattamento con Mycostatim e se sia il caso di continuarlo o interromperlo. Al momento non posso rivolgermi al medico curante, fino a lunedì.

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Dora Amoroso
20% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Gentile utente,
dovrebbe fornire qualche informazione in più. Prima della comparsa della patina bianca e/o dei puntini rossi ha avuto dei comportamenti a rischio (rapporti, baci con persone con patologie ad esempio di tipo esantematico?)

Da quanto descrive si tratterebbe di una 'banale' candidosi orale, con probabile glossite concomitante. Le aree rosa più chiaro potrebbero configurare un quadro di glossite romboidale mediana, condizione benigna relativamente frequente che magari non aveva mai in precedenza notato.
Deve continuare con l'antimicotico?
I puntini rossi potrebbero essere una manifestazione infiammatoria oppure anche un segno della scarlattina, ma non è possibile stabilirlo a distanza ovviamente. Se non lo ha già fatto vada a farsi visitare dal proprio curante o meglio ancora da uno specialista in patologia orale.
Faccia anche valutare il proprio stato di salute orale, a volte alcune problematiche odontoiatriche possono associarsi e peggiorare questo tipo di problemi.
Per quanto concerne la patina residua sulla lingua, non trascuri di utilizzare il pulisci lingua al termine dell'igiene orale con spazzolino e dentifricio, e con delicatezza rimuova i residui che sempre rimangono anche in questa zona, delicatamente e con lo strumento apposito.