Utente 264XXX
Salve,

Da circa una settimana avverto uno strano formicolio ai testicoli e zona perianale, e noto nei testicoli una sorta di "raggrinzimento"(simile alla reazione che si ha normalmente con il freddo). Tale sintomo si è presentato dopo una lunga giornata passata tra pullman e stadio. Non ho dato molto peso all'episodio, ma siccome da una settimana questo formicolio persiste, vorrei sapere come muovermi. Premetto che sono uno sportivo (pratico assiduamente sport da combattimento) e tale formicolio aumenta quando sono steso o seduto, e spesso avviene in concomitanza con dolori alla zona lombare e in misura minore nella zona addominale (non sempre sono regolare nella defecazione).
Vi ringrazio in anticipo per eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sta confondendo scroto con testicoli,in esso contenuti.
Lo scroto risente del riflesso cremasterico,muscolare,esaltato dal freddo,dall'erezione,dalla stazione assisa etc. e,indirettamente,può favorire il rientro della unità funicolo spermatico/testicolo,nel canale inguinale,da cui provengono alla nascita.Il risentimento sciatalgia e la stipsi,possono giocare un ruolo,ma,in definitiva,non sarei preoccupato e mi limiterei ad eseguire uno spermiogramma con coltura,oltre che una visita specialistica routinaria.Cordialità.