Utente 386XXX
Salve,
siamo preoccupatissimi per un ragazzo di 18 anni che in seguito ad un dolore toracico, circa un mese fa, veniva trasportato in ospedale dove si riscontrava un quadro clinico alterato, con enzimi alti. Dopo il ricovero è stato dimesso con diagnosi di miopericardite e ipertrigliceridemia.
Ha poi avuto febbre ed altri episodi dolorosi, si presume una origine virale della patologia, ha fatto varie analisi LDH 482, Proteina C reattiva 4.40, Troponina <0,01 eco, holter ecc... ed anche la risonanza dalla quale è emersa la presenza di estese aree di danno miocardico attive non ischemiche, diffusa nella porzione mediobasale del miocardio ventricolare sinistro.
Ci saranno danni irrecuperabili o possiamo sperare in una completa guarigione ?
Grazie per la cortese disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La miopericardite ha solitamente andamento benigno.
Puo' essere gravissima e letale nei primi giorni, a causa di severie turbe del ritmo o quadri di scompenso cardiaco.
Una volta superata la fase acuta nella stragande maggioranza dei casi la remissione e' totale.
Il paziente va seguito attentamente con ecocardiografie seriate e dosando periodicamente gli anticorpi antivirus.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la cortese risposta.
[#3] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore,
ritorno sull'argomento perché sembra che adesso preoccupino le immunoglobuline, riassumo il quadro:

IgM Sieriche 101,0
IgA Sieriche 118,0
IgG Sieriche 390,0 -
Potassiemia 3.9
Proteine Totali 6.2
Got/Ast 19
GPT/Alt 36
Albumina 64,9% 4,35
Alfa1 3.9% 0,26
Alfa2 12,4% 0,83
Beta1 6,3% 0,42
Beta2 4.6% 0,31
Gamma globuline 7,9% 0,53 -
Proteine totali 100% 6,70
Rapporto Albumine/Globuline 1,84

in verità quello che più ci preoccupa, oltre la salute del ragazzo, è la discordanza tra vari dottori, per alcuni è necessario intervenire con una terapia per le immunoglobuline per altri no... gradiremmo una sua cortese opinione. Grazie
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Come
Le ho detto andrebbe eseguito il
Disaggimdegli anticorpi antivirus per ripeterlo dopo 15 e 30 giorni

Arrivederci
[#5] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la cortesia e la veloce risposta