Utente 385XXX
Buonasera
torno a scrivere per un problema che mi turbo da un po'e non mi fa dormire tranquillo,le extrasistole. Vorrei innanzi dare alcuni cenni del mio passato.dall'età di 18 anni fino a 28 ho praticato molto sport,non a livello agonistico,palestra,corsa,bici,spinning,aerobica,calcetto.diciamo che mi tenevo in forma, poi per un viaggio di lavoro durato diversi anni ho lasciato tutte queste attività dedicandomi alla carriera professionale. Circa un anno fa' ho deciso di rimettermi in moto. Faccio camminate di circa 5/6 km a giorni alterni e corsette leggere,ma puntualmente dopo circa 20 minuti di esercizio inizio ad avere i primi attacchi di extrasistole, attorno ai 130/ 140 bmp,la prima è davvero forte,sembra come una scossa al petto,poi successivamente altre più piccole. Ho monitorato in passato per un paio di volte la situazione con holter dinamico ma niente,tutto nella norma,"sporadici episodi ".
La mia domanda è, devo preoccuparmi? posso continuare ad allenarmi tranquillamente?se mi arrivano questi attacchi di extrasistole durante la mia corsetta come devo reagire?devo eseguire altri esami ?se si quali nello specifico? Premetto che di salute sto bene,non soffro di ipertensione, non sono anzioso e non eccessivamente stressato.
Confido in un vostro piccolo aiuto. Grazie ancora

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa piu' intelligente da fare e' programmare un ECG sotto sforzo per valutare obiettivamente il comportamento del suo ritmo durante lo sforzo ed il recupero.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore per la sua risposta, ma nell'attesa, posso comunque fare attività o devo fermarmi? Può essere una patologia grave?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' opportuno che esegua prima l' ECG sotto sforzo, dato che riferisce che con lo sforzo aumentano
Arrivederci
cecchini