Utente 918XXX
Buongiorno Dottori. Premessa: lavoro al computer, vado in palestra 1/2 volte a settimana la mattina e faccio 1 volta a settimana calcetto per 2 ore la sera. La settimana scorsa sono andato a donare e non ho avuto nessun problema (inoltre gli esami del sangue vanno bene). Inoltre ho un prolasso alla valvola mitralica con rigurgito lieve (ho sempre passato le idoneita' sportive/agonistiche) e prendo del sereupin da qualche anno per stati d'ansia/attacchi di panico.
Veniamo al punto: sono diversi giorni che sono piuttosto stanco e mi sento i battiti abbastanza lenti ed ho ogni tanto qualche capogiro, inoltre ogni tanto sento qualche extrasistole (battito che sparisce per un colpo e poi quello successivo raddoppia), e cio' mi disturba non poco. Sto misurando + volte al giorno il battito, che oscilla tra i 50 ed i 60 bpm. Inoltre, misurando la pressione in vari momenti della giornata, quest'ultima varia tra 60-70/120 -130. Possono considerarsi valori "normali", oppure secondo Voi c'e' bisogno di un approfondimento da un cardiologo? Inoltre, puo' il prolasso esser causa di questo abbassamento dei battiti e/o delle extrasistole?

Grazie e Cordiali saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il prolasso non ha alcuna rapporto ne' con la pressione ne' con la frequenza.
Entrambe inoltre sono normali
Si tranquillizzi

Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 918XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dottor. Cecchini. Grazie per la celerissima risposta. Per le extrasistole che sento ogni tanto, zero problemi?

Grazie ancora e Saluti!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche il cuore piu' normale presenta extrasistoli.
Se dovessero essere fastidiose e/o frequenti programmi un holtaer.
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 918XXX

Iscritto dal 2008
Ok, chiaro. La ringrazio ancora. Buona giornata.
[#5] dopo  
Utente 918XXX

Iscritto dal 2008
Scusi dottore, un'ultima informazione se possibile. Ho trovato il referto dell'ultimo Eco/Elettro CG fatto a marzo dell'anno scorso che riporta quanto segue:

- Cuore: Toni ritmici, non soffio
- Non segni polmonari, ne edemi declivi
- ECG: RS, FC 74 bpm, alterazione aspecifica ripolarizzazione inferiore
Conclusioni: Buon compenso emodinamica
Esame compatibile con: Prolasso mitralico lieve. Insufficienza tricuspidalica minima

As di normali dimensioni. VS di normali dimensioni con normale funzione sistolica complessiva e regionale (VTD 68 ml/m2, FE 60%). Valvola aortica tricuspide. Normali diametri dell'aorta bulbare e tubulare e dell'aorta ascendente (27mm).
Ispessimento dei lembi mitralici; lieve prolasso lembo anteriore ridondante.
Ad di normali dimensioni. VD di normali dimensioni con normale morfologia e funzione sistolica complessiva e regionale.
Non versamento pericardico.

Color doppler > TRicuspide: minimo
reflusso +/-; PAP 23 mmHg

A che livello e' il prolasso della valvola? Secondo lei e' necessario ripetere un ecocardiogramma ogni anno? E sarebbe necessario anche fare l'holter ogni tanto?

Grazie ancora e saluti.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ma la smetta di preoccuparsi di niente santo dio
Alla sua età ci si preoccupa di problemi con le donne, non si sta lì a spulciare le ecografie
La saluto

Cecchini
[#7] dopo  
Utente 918XXX

Iscritto dal 2008
:D ok, intuisco che va tutto bene quindi. Ritorno a preoccuparmi dei problemi con mia moglie! :)

Grazie ancora!!

Un Saluto