Utente 354XXX
Salve, ho un pene nella media e ne sono consapevole, solo che non la vivo bene perché so che è leggermente sotto la media (14 centimetri di lunghezza per 13.5 di circonferenza) e quelli dei miei amici sono visibilmente più lunghi, sentendomi quindi in una situazione di disagio. Ora, visto che sono anche in sovrappeso (di circa 25 chili), vi chiedo : è vero che perdendo peso ho qualche possibilità di "scoprire" di più il pene eliminando grasso nella zona pubica o è falso? Sul web parlano di circa un centimetro ogni 10 chili persi, ma i dottori siete voi quindi chiedo un vostro consulto. Comunque, se fosse vero, basta perdere peso facendo sport oppure è necessario qualche intervento per ridurre il grasso in quella zona? Se sì, qual è il nome?
Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente,
perdere peso potrebbe ridurre il grasso sovrapubico e quindi migliorare la lunghezza del suo pene. Naturalmente parlo senza vederla e visitarla. Sicuramente l'attività fisica aiuta il benessere e la salute di tutto il nostro organismo. Nel suo caso potrebbe beneficiarne anche l'aspetto estetico del pene. Anche se non sarà facile, potrebbe sentire un personal trainer per fare un programma di attività fisica mirato alla perdita di grasso addominale e sovrapubico. Cordiali saluti