Utente 408XXX
Salve. Sono una ragazza di 25 anni e prendo la pillola milvane regolarmente da circa 3 anni. Lo scorso mese ho avuto un rapporto a rischio il primo giorno del nuovo blister (il ciclo non mi era finito completamente) ma poiché avevo da poco smesso di prendere l'antibiotico (amplital) ho preso entro le 12 ore la pillola del giorno dopo norlevo, continuando a prendere regolarmente la pillola anticoncezionale. Tra pochi giorni sono di nuovo nella settimana di sospensione ma vorrei fare comunque un test di gravidanza per essere più sicura, dato che la paura che entrambe le pillole non abbiano fatto effetto mi sta dilaniando. Vorrei quindi sapere quanto può essere alto il rischio di una gravidanza in questo caso e se ho fatto bene a continuare ad assumere regolarmente milvane. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei ha fatto bene nel continuare l'assunzione del Milvane , per eccesso di zelo ha esagerato nell'assumere la contraccezione d'emergenza (norlevo ) e non corre nessun rischio per una gravidanza indesiderata..
L'ampicillina (amplital ) interagisce poco con la pillola estroprogestinica MILVANE che lei assume
Nicola Blasi , MD
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
La sua risposta mi ha fatto fare un respiro di sollievo. Oggi farò un test di gravidanza per mettermi l'anima in pace definitivamente. Per quanto riguarda milvane, la pillola del giorno dopo può influire sul suo effetto? Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna interferenza tra Milvane e Norlevo.
[#4] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Ok. Grazie ancora!