Utente 407XXX
Gentili dottori, approfitto di nuovo di questo spazio per chiedervi gentilmente un approfondimento. Purtroppo o per fortuna (a seconda dei casi) sono una ragazza che si documenta molto sul web riguardo al sesso, e spesso capita che si prendano cantonate o si facciano scoperte preziose e interessanti. Mi rivolgo a voi per scoprire a quale categoria appartenga il seguente argomento.
Durante la penetrazione succede che il pene (con preservativo) perda per qualche secondo l'erezione, specie nei rapporti più lunghi. Io mi chiedo: se il preservativo contenesse qualche goccia di sperma e il pene per un po' perdesse la sua erezione afflosciandosi (e perdendo quindi momentaneamente un po' di aderenza col preservativo), sarebbe possibile per quelle gocce scendere lungo l'asta del pene ed uscire dal preservativo?
Ve lo chiedo perché col mio ragazzo è capitato spesso di prenderci delle brevi pause durante il rapporto (il suo pene, naturalmente, in quel lasso di tempo non era più in erezione) per poi ricominciare: in quei casi abbiamo rischiato una gravidanza?
*: a scanso di equivoci, per gocce di sperma non mi riferisco al liquido pre-eiaculatorio, ma a quei volgarmente detti "schizzetti" nei quali esce qualche goccia di sperma vero.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sono domande che non possono avere una risposta univoca, ma le possibilità sono praticamente inesistenti . Serenità
[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio, è stato molto chiaro.