Utente 409XXX
Salve, da qualche giorno avverto fastidi al petto, non dolore ma come se riuscissi a percepire il battito, lo sento. Mi capita quasi tutto il giorno ed anche di notte, ho fatto per controllo ecg e ecocuore, il cardiologo riscontrò una frequenza di 104. . si è visto solo prolasso della valvola mitrale con minimo rigurgito. La tachicardia che mi è stata riscontrata è sinusale, però mi viene un dubbio, la sinusale da ciò che ho letto in internet non perdura per giorni, come nel mio caso. Ho fatto anche analisi della tiroide ma tutto ok, i valori sono nella norma. Comunque controllando i battiti con il metodo del polso, arrivano circa a 84 massimo, non capisco perchè non superando i 100 percepisco comunque il battito sia al petto che in gola, anche in condizioni di riposo grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi la sua tachicardia è fisiologica .....
forse lei è solo un soggetto ansioso.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille per la risposta, dal referto del cardiologo c'è scritto ventricolo sinistro ipercinetico, mi devo preoccupare? Cosa si intende? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non significa nulla....è quello che succede fisiologicamente quando è presente un ritmo accelerato.
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
grazie per la celere risposta
[#5] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
scusate ancora il disturbo, sull'ecocardiogramma mi è uscito Lieve arching del lembo anteriore mitralico con insufficienza mitralica lieve. Cosa significa ? E' grave? Grazie
[#6] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
scusate ancora il disturbo, sul risultato dell'eco c'è scritto anche soffio protosistolico continuo, devo preoccuparmi?