Utente 409XXX
Salve.
In data 15/12/2015 sono stato operato per una fistola sacrococcigea "molto grande" ad oggi 21/04/2016 la ferita è ancora aperta avendo scelto i medici di farmi guarire per seconda intenzione. Cambio la medicazione in ambulatorio 2 volte a settimana, Ormai non sto vivendo più, è un continuo disagio. Dolori non ne ho ma stare in questa condizione è molto brutto. Volevo sapere se era possibile che sono ancora in questa condizione o è una cosa anormale e devo preoccuparmi e denunciare tutti. Inoltre essendo un pó in paranoia volevo sapere da qualche esperto quale potrebbe essere il problema che non mi fa guarire e se devo adottare un qualche stile di vita o non so fare qualcosa per risolvere questa situazione.
GRAZIE IN ANTICIPO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non conoscendo le condizioni della sua ferita è difficile dirle per quale motivo la cicatrizzazione ritarda.
Potrebbe essere utile incrementare il numero delle medicazioni settimanali ed eventualmente sottoporsi ad un ciclo di ossigenoterapia iperbarica.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottor D'Oriano, se se prossimi giorni non noto miglioramenti cerchero di venirla a trovare visto che abito vicino pozzuoli. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego.