Utente 864XXX
Buon Giorno,
sono una ragazza di 32 anni e desidero sapere se coi mie problemi possono essermi riconosciuti punti d'ivalidità. Nel 2003-2005 sono stata sottoposta ad interventi di trasposizione del piatto tibiale e allungamento del tendine rotuleo. Dal 2000 ad oggi ho già avuto 3 tvp, e una trombo flebite superficiale nonostante fossi sotto eparina.Circa 3 mesi fà dopo una forte sciatalgia mi sono sottoposta a una rm della colonna 1°distretto e il referto riporta testualmente:L'esame dimostra la presenza di un sacco durale ampio che si accompagna ad una certa scarsità di tessuto adiposo epidurale.In l5-s1 il canale vertebrale appare ristretto per una protusione posteriore delle fibre dell' anulus che deformano il profilo anteriore del sacco durale. Il segnale dei disco intervertebrale l5-s1appare ipointenso nella sequenza t2 dipendente per fenomeni di disidratazione delle sue componenti.

Restando in attesa di una vostra cortese risposta vi Porgo Distinti Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
dire circa il 10 per cento
[#2] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Sarebbe interessante sapere se lei lavora o no
e nell'eventualità le mansioni da Lei svolte.
Per quanto riguarda i punti d'invalidità, per essere più preciso la dovrei sottoporre a visita, ma data la distanza tutto ciò non è possibile.
Comunque in via indicativa e con tutte le cautele che il caso impone penso circa 12-15 Per cento.
Nel contempo La invito a rivolgersi a un medico-legale di parte, il quale la consiglierà meglio, rispetto a valutazioni indicative effettuate a distanza.

Congedandomi cordialmente, Le porgo i miei distinti saluti.





[#3] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto desidero scusarmi per non averlo ringraziato del consulto.
Ma purtroppo ogni giorno scopro un problema nuovo.Come professione faccio la cuoca alternando due giorni di lavoro a due di riposo.
Alcuni giorni fà ho eseguito un controllo elettromiografico agli arti inferiori e l'esito è:Sofferenza muscolare neurogenica a carico dei territori muscolaridi competenza delle radici l3-l4 bilateralmente(sin>> dx), s-1 bilateralmente.
Tra qualche giono dovrò sottopormi a elttromiografia arti superiori in quanto ho le braccia che sovente formicolano, con le mani non riesco più a chiuderle con forza.

RIMGRAZIANDO INFINITAMENTE E RINNOVANDO LE SCUSE
Chiara
[#4] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Può essere un problema legato a patologie della colonna cervicale oppure si può sospettare una sindrome del tunnel carpale.

Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dell' attenzione, ho scoperto proprio oggi che le protusioni sono ben 4 di cui 2 lombari e 2 cervicali di cui 1 comprime leggermmente il midollo e va a toccare le radici nervose a sx e dx ma non hanno ancora portato a danni neurologoci importanti. Pertanto mi hanno prescritto la lyrica e il sirdalud. Speriamo bene!!

Ringrazio e Saluto Cordialmente
[#6] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Consiglierei anche una visita fisiatrica per una eventuale fisioterapia che in questi casi è una terapia validissima.

Cordialmente
[#7] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Si, in questi giorni ho prenotato la visita e ho iniziato piscina seguita da un istruttore onde evitare movimenti sbagliati e penso che farò anche una visita privata da un medico legale per vedere se posso accedera alle liste speciali per avere un lavoro più consono alle mie situazioni sia venosa che della schiena.

Ringraziano per il
tempo dedicatomi
Vi Saluto Cordialmente
[#8] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Si può rivolgere anche ad un patronato dove potrà usufruire di assistenza medica e legale per ovviare alle sue problematiche.
Il servizio è gratuito.

Cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Egregia sig.ra,
a mio parere, in ambito invalidità civile non è da considerare invalida, in quanto il minimo è il 34%.
Distinti saluti

Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
[#10] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Porti tutte le certificazioni delle sue patologie ( che non sono poche) e gli esami strumentali ad un patronato. Una valutazione più accurata delle sue condizioni può stabilire il grado di invalidità.
E non è difficile che possa raggiungere l'obiettivo delle categorie protette.
Non costa nulla il servizio è gratuito.

Cordialmente
[#11] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio tutti mi avete fornito un ottimo consiglio io pensavo già di dovermi rivolgere a un medico legale a pagamento pertanto apprezzo il vostro consiglio

Distinti Saluti

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Prima di fare una eventuale domanda d'invalidità civile, bisognerebbe sempre sapere cosa si vorrebbe ottenere (per esempio L. 68 per collocamento mirato, esenzione ticket, assegno, ecc), altrimenti è tempo perso per lei e per le commissioni.

Dr. M. Golia -medico legale
[#13] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dott. Golia

Io speravo di accedere alle liste speciali per arrivare ad ottenere un lavoro più idoneo di quello che ho adesso, se fosse possibile le esenzioni ticket.
All' assegno penso che sia molto difficile inquanto non reputo le mie patologie così gravi.
Comunque se avesse dei consigli in più sono ben lieta di riceverli.
Nel ringraziarlo Porgo Distinti Saluti.
[#14] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Ci faccia sapere l'esito.

Cordialmente
[#15] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio tutti coloro che mi hanno assistito fino qui, con consigli utilissimi. Darò sicuramente notizie, per ora nonostante 300mg x2 di lirica e piscina 4 volte a settimana non ho avuto nessun miglioramento ma ho prenotato un'altra visita neurologica e vi dirò presto l'esito grazie di cuore a tutti.
[#16] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Continui con la piscina e con la ginnastica assistita.
Così facendo,migliora la postura e tonifica la muscolatura.

Rimango in attesa.

Cordialmente.
[#17] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Buona sera, sono ingrado di aggiornarvi sulle ultime visite.
Primo punto perdere peso.
Valutare tra qualche mese se devono operarmi al filum (spero che si scriva così).
Intanto fare raggi con proiezioni e risonanza in posizione verticale.
Rivalutazione tra due mesi.
Desidera accertare la situazione da impiedi perchè presuppone un netto peggioramento e una eccessiva mobilità delle vertebre. Pertanto la mia odissea non è ancora finita tra due mesi è un anno che tribulo. Distinti SALUTI a tutti e mille grazie
[#18] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Benissimo, allora ci aggiorniamo dopo le rivalutazioni.

Cordialmente
[#19] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno, chiedo ancora una volta il vostro aiuto
ho bisogno di eseguire una risonsnza in ortostasi ma ho trovato solo un centro a Torino ma costa 500 euro sapete se si puo fare tramite servizio sanitario e dove? grazie dell'aiuto
[#20] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Mi sembra difficile, però penso che possa richiedere il rimborso alla Asl.

Cordialmente
[#21] dopo  
Utente 864XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno a tutti voi che mi avete aiutata fino a oggi.
Sono da poco rientrata da un lungo ricovero a Piancavallo
dove sono stata valutata sia dal lato neurologico che da quello ortopedico e la sintesi è :
Gli attuali dati neuroradiologici e neurofisiologici depongono per una sofferenza radicolare cronica in territorio C6-C7-C8-T1 e L4-L5-S1 a sin e L5 a dx in paziente con discopatia V spazio intersomatico lombare, ernia C5-C6 e sponilartrosi; lieve sofferenza del n. mediano al polso bilat.
Concomitanti sfumati segni di sofferenza muscolare protopatica prossimale arti superiori e inferiori, in assenza di alterazioni degli enzimi muscolari ( possibile genesi iatrogena, riferiti trattamenti con corticosteroidi).Per la presenza di occasionali episodi di ipostenia transitoria agli arti, non potendo escludere del tutto la presenza di una sofferenza muscolare tipo canalopatia, verrà eseguita ricerca delle mutazioni e prossimo ricontrollo tra 6 mesi.

Secondo voi può essere utile valutare l'intervento chirurgico? Quali sono i pro e i contro?
GRAZIE DISTINTI SALUTI