Utente 409XXX
Buongiorno, vi spiego brevemente i miei sintomi....premetto che dalla prima gravidanza ho inziato ad avere le emorroidi ...con la seconda gravidanza la situazione si è acutizzata ma fino ad ora ho sempre "sopportato". Da qualche mese però oltre ai classici dolori da non poter stare seduta, ed al sanguinamento sporadico di prima, mi sono accorta di sanguinare in modo regolare e come un rubinetto rotto che gocciola ripetutamente ..a volte anche se non defeco ( non sono stitica ma regolarissima: tutte le mattine). Ieri ho iniziato ad avere un dolore diverso dal solito, dall'interno, e costante al che in serata dopo la doccia ho preso uno specchio e mi sono osservata, ho due emmorroidi esterne, subito a destra dove avverto questo dolore interno ho dei rigonfiamenti ben visibili e palpando sento proprio come se ci fosse qualcosa internamente, mentre a sinistra ho notato una ragade che sanguinava tipicamente rosso vivo....potete aiutarmi? sono un pò preoccupata.... :(

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza possiamo aiutarla consigliandole una visita proctologica.
Probabilmente il suo sanguinamento ha origine dalle emorroidi, ma è indispensabile una visita diretta per escludere altre cause.
Eviti il fai da te o i consigli del farmacista, si faccia visitare, la terapia non può precedere l'accertamento diagnostico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
grazie per la celere risposta! il mio medico curante mi ha prescritto il proctosedyl e una visita dal proctologo...anche se in prima risposta mi voleva subito far fare una colonscopia (e questo mi ha un pò allarmata) perchè mi ha chiesto se avevo disturbi gastrointestinali ed io in effetti ho spesso bruciore di stomaco...ho prenotato proprio oggi la visita da uno specialista di Taranto per mercoledi....comunque da quello che ho descritto non può dirmi proprio nulla? lei cosa pensa?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Come le dicevo: probabilmente, da quello che ha descritto nel primo post, il suo è un problema emorroidario, ma sarà chi la visiterà, con l'aiuto di una ano-proctoscopia, a confermarlo.
La necessità di ulteriori accertamenti(colonscopia) scaturirà dal risultato di questo primo esame(ano-proctoscopia) esame che è parte integrante della visita proctologica e che non richiede particolare preparazione.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
certamente lo farò...mercoledì sera riporterò quanto diagnosticato! grazie mille ...Saluti!
[#5] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Vi riporto l'esito della visita fatta ieri:
Proctorragie post-defecazione da circa 1 anno
Espl. rettale : negativa
Proctoscopia: Flogosi del III
Inf. del canale anale, con forte sanguinamento al contatto dello strumento--Proctite

Mi ha anche detto di avere delle emorroidi interne di I grado...ed ha eseguito la proctoscopia due volte perche si è insospettito per l'abbondante sanguinamento ( spesso macchio la biancheria, per cui uso i salvaslip) affermando di non avere ragadi ..ma sicuramente una forte infiammazione.

Mi ha dato una cura:
1) pentacol gel rettale per due mesi ( dopo 15 gg. verificare se va meglio altrimenti richiamarlo e prenotare una colonscopia)
2) vendep compresse per 20 gg.

che ne pensate? devo preoccuparmi!?
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Condivisibile la cura ed il programma diagnostico(colonscopia)
Cordiali saluti.