Utente 395XXX
Salve, gentili dottori. Io ho 19 anni, l'estate scorsa ho cominciato ad avere un po' di palpitazioni, così che pensavo di avere delle problematiche cardiache ma, a seguito di ben due visite cardiologiche non risultati negativi, mi sono tranquillizzato. Nel mese di novembre, sono comparsi dei forti dolori intercostali (lato sx) allora, per tranquillizzarmi completamente riguardo al cuore, mi sono sottoposto a visita del dottore Mario Carminati, che mi ha completamente rassicurato. Tuttavia, i miei dolori intercostali ci sono ancora, sempre più lunghi e forti, dalla parte sotto le ascelle e sopra le costole e anche il lato sx della schiena. Al mattino specialmente, ho anche un po' di tosse, del catarro e mal di gola (di quest'ultimo soffro da sempre). Credete sia il caso di allarmarmi?
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

i suoi sintomi sono molto aspecifici, difficilmente saranno di nostra competenza.
Premesso che se è un fumatore deve smettere di fumare, si faccia prescrivere ed esegua una radiografia del torace e consulti il suo medico curante per la successiva cura o per essere indirizzato dallo specialista più opportuno per il suo caso.

Cordiali saluti