Utente 404XXX
Buon giorno, anni fa ho fatto lo studio elettrofisiologico per l'ablazione, credo nell'ospedale migliore per il cuore (wpw segnalato sempre in cardiogramma) anche se non mi aveva mai causato problemi, facendo pure molto sport.
Durante l'intervento hanno fatto tutte le varie prove di stimolazione anche elevate e mi hanno detto di non aver fatto nessuna ablazione perché questo nodo era già "morto" da solo nel tempo e non avrebbe potuto interferire, quindi hanno preferito non rischiare nessuna ablazione non necessaria.
Mi hanno dimesso dicendomi pure di continuare a fare lo sport anche con sforzi eccessivi perchè il mio cuore era normale senza problemi.
Ora mi accorgo che saltuariamente, mi capita di sentire il cuore che batte un po' più veloce per qualche secondo poi smette, la mia paura è che quel discorso del nodo "morto" possa essere tornato un problema oppure e impossibile? Oppure potrebbe anche essere ansia visto il periodo di stress che sto passando per vari motivi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se ha eseguito uno studio elettrofisologico che e' risultato negativo non vedo motivo di preoccupazione
Aeventualemente programmi un Holter delle 24 ore per verificare l'eventuale presenza di banali aritmie
Arrivederci

cecchini