Utente 404XXX
Gli psicofarmaci, nello specifico gli SRNI, possono essere causa dell'abbassamento del testosterone?
Oppure agiscono solo sulla prolattina facendola aumentare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'aumento della prolattinemia che,spesso,é secondario alla assunzione di psicofarmaci,può determinare una ipotestosteronemia che può dar luogo ad un calo del desiderio sessuale ,del piacere legato all'orgasmo in aggiunta ad una riduzione del getto eiaculatorio.Va da se che una collaborazione tra andrologo e psichiatra,sia necessaria ed auspicabile,in considerazione del fatto che,migliorando il quadro clinico,si riduce la terapia psichiatrica e,quindi,anche quella sessuale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
A me è successo che il testosterone si è abbassato a 250,10 ng/dl (valore min 250 ng/dl), mentre la prolattina è a 16,42 ng/ml (valore max 15,20 ng/ml).
Sto effettuando una cura a base di testoviron 250 mg i.m, 4 fiale una ogni tre settimane dopo visita presso andrologo/urologo e dosaggi ormonali, a seguito di scarsissima libido, erezione insoddisfacente e impossibilità a eiaculare.
La causa potrebbe essere il cymbalta che prendo da quasi tre anni?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ribadisco quanto segnalato nel precedente post che trova conferma nella sua ultima risposta.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Visto che comunque il farmaco non posso toglierlo, cosa si può fare?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...con il miglioramento del quadro clinico psichiatrico e la riduzione del farmaco,anche il testosterone risalirà.Cordialità.