Utente 326XXX
Salve,
qualche giorno fa ho avuto un rapporto protetto con la mia ragazza. Data la sovraeccitazione, la prima volta sono venuto nei primi 5 minuti, e l'intensità dell'orgamso è stata molto lieve. Poiché non avvertivo il periodo refrattario, e non ho perso l'erezione, abbiamo continuato a farlo per un altro quarto d'ora, fino a venire di nuovo. (se avessi perso l'erezione ci saremmo fermati)
Una volta finito il rapporto, ho controllato bene e non c'era stato alcun tipo di rottura. Il preservetivo era bagnato all'esterno a causa degli umori vaginali, ma apparentemente non c'erano tracce di fuoriuscite di sperma, anche perché una volta sfilato il preservitavo, la pelle alla base del pene era asciutta.

Premettendo che non eseguiamo mai questa "pratica" poiché siamo ben consci dei rischi, secondo voi, date le circostanze, quanti rischi di gravidanza potrebbero esserci? In genere se ci sono fuoriuscite dalla base, sono evidenti una volta finito il rapporto, oppure potrebbero essere "nascoste" dalla presenza di umori vaginali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Non penso ci sia alcun rischio. Meglio però cambiare preservativo. Cordiali saluti