Utente 202XXX
Salve, scrivo in questa sezione dopo aver richiesto altri consulti. Da qualche mese avverto un disturbo nella minzione.
Il motto è diventato più frequente e più debole. Ho 44 ani. Girando per urologi , probabile prostatite
Curata con <unidrox ma non ancora alcun risultato. Da indagini invasi si sospetta anche una forte componente ansiosa. la vescica insomma non si distende e ipotonica non si svuota completamente. Il mio medico curante è anche omeopata. Mi ha consigliato di prendere STAPHISAGRIA 30CH 5 granuli 3 volte al giorno .E' corretto o devo affiancarlo con altro? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
molto bene che il suo curante sia anche omeopata, segua le indicazioni e al termine della terapia valuterete se e come procedere.
Le prescrizioni omeopatiche sono complesse e personalizzate, non esistono semplicemente uno o due farmaci da consigliare per la prostatite; per questo motivo non è possibile dare un'indicazione terapeutica specifica via web che sia specifica e appropriata.

Cordialmente.