Utente 409XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni volevo qualche vostro parere, quasi tre anni fa mi è stato diagnosticato un varicose le bilaterale di 2º e l'urologo mi ha operato ma successivamente non vedendo miglioramenti negli spermiogramma e avvertendo un fastidio ai testicoli soprattutto quando facevo sport, a questo punto mi sono fatto visitare da un noto andrologo della mi città che mi ha diagnosticato varicose le bilateralmente do quasi un anno di cura a base di amminoacidi la mia situazione peggiorava così ha deciso di operarmi esattamente il 28 luglio 2015 con legatura microchirurgica oggi a distanza di quasi un anno dall'intervento continuo ad avvertire un fastidio al di sopra del testicolo sinistro che ho avvertito dopo il secondo intervento.
Per mi scrupolo ho eseguito un eco color dopler scorta le dove indica reflusso vena spermatica di 1º grado bilateralmente che mi è stato detto che è fisiologico e ipotrofia del testicolo sinistro premetto che prima del secondo intervento era normale, ho fatto anche uno spermiogramma un po' migliorato e una spermiocultura con antibiogramma risultata posava allo streptococcus. In quest'ultimo periodo ho anche avuto il mio primo episodio di emorroidi esterne e al di schiena ( non so se può essere correlato) ora avrei delle domande.
1) lo streptococcus diagnosticato i potrebbe aver scatenato un prostatite e per questo sento dolore al testicolo?
2)l'ipotrofia testicolare che prima non avevo a cosa può essere dovuta?
3) i pantaloni stretti in vita mi causano fastidii anche perché stringono sopra le cicatrici è normale? E anche i pantaloni più sagomati dal cavallo premetto che non riesco più ad indossare jeans.
4) è normale che gli slip comodi mi causino dolore ai testicoli? Ora indosso sempre la misura più piccola che mi sostengono i testicoli un po' di più.
5)può essere dovuto a una eventuale prostatite la mancanza di schizzo durante l'eiaculazione?
4)prendere qualche leggero colpo ai testicoli può far sorgere nuovamente il varicocele?
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte, dopo tre anni mi piacerebbe risolvere denitivamente il problema perché sono stanco di fare sempre esami e andare in farmacia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Rispondo per punti:
1) risposta affermativa. La prostatite può riflettersi con dolori testicolari
2)L'ipotrofia testicolare è da valutare col suo urologo che l'ha operata. Solo lui può darle delle risposte
3)normale che la cicatrice dia fastidio con i jeans. Passerà col tempo
4)Bene la sospensione per i testicoli. Riduce le algie
5)Risposta affermativa
6)Negativo. Il varicocele non insorge o recidiva per colpi ai testicoli.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la sua risposta tempestiva..
Quindi crede che la causa di tt i miei fastidii sia lo streptococcus?
Mi scusi se sono ripetitivo vorrei uscire da questo tunnel non pensando più ai miei testico.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Potrebbe essere. Se la spermiocoltura è recente ( cosa che non ho ben capito), deve fare una cura per trattare l'infezione. Ne parli col suo urologo. A presto
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Dottore un ultima domanda da quando sono stato operato ho evitato di fare sport ultimamente ho fatto un sforzo improvviso x prendere mia sorella che stava cadendo pensa che eventuali sforzi improvvisi possano in qualche modo causare recidiva?
Grazie ancora spero di non disturbarla più.
[#5] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
A distanza di un anno, può fare tutti gli sforzi e gli sport che vuole. Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Professore buona sera oggi sono stato dal mio medico che mi ha diagnosticato una prostatite.. Le scrivo per chiederle una cosa:
In seguito a una forte risata quindi a una contrazione addominale ho sentito una fitta in prossimità della cicatrice dove sono stato operato di varicocele e oggi ho un piccolo fastidio pensa che possa essere un problema? Grazie mille.
[#7] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non penso sia assolutamente un problema. Non si preoccupi. A presto
[#8] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio per la sua risposta tenpestiva sono sicuramente un utente rompi capo ma ho un ultima domanda oggi il mio androlo ha effettuato la manipolazione del testicolo e delle vene al di sopra di esso e ora io le sento in posizione diversa può essere un problema? O che possa aver causato qualche problema?
[#9] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non ha causato nessun problema. E' impossibile. Stia tranquillo. A presto
[#10] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Dottore buona sera, innanzi tutto volevo ringraziarla per la sua disponibilità..
Volevo chiederle un altra cosa:
In seguito ad un rapporto sessuale dove ci sono state delle pressioni anche forti nella zona dell'addome basso dove sono stato operato ho sentito un fastidio al testcolo, per circa due giorni ho abito il testicolo sx ingrossato e rigito così ho deci di effettuare l'auto palpazione notando che che anche le vene sembravano messe in modo diverso così ho ruotato il testicolo verso sx e si è rilassato il testicolo.. il dolorino persiste e volevo chiederle:
È possibile che avendo esercitato pressione sui punti in cui sono stato operato possa aver causato qualche danno alla legatura?
O cosa altro può essere accaduto?
Ho una gran paura di avere altri rapporti sessuali... e sono molto preoccupato.. Grazie infinite ed arrivederci..
[#11] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Assolutamente no. Non si preoccupi. La zona operata si deve ancora assestare e probabilmente risente anche di piccole pressioni. Abbia rapporti sessuali normalmente, magari senza forzare troppo nel primo mese. A presto