Utente 865XXX
Salve,
ho 36 anni ho subito un intervento di rinoplastica 9 anni fà, ma non sono rimasto particolarmente soddisfatto dei risultati ottenuti, oltre che estetici anche funzionali.
L'altro anno in seguito ad un trauma ho subito un infrazione nasale.
Dopo l’infrazione al tatto si sente un piccolo gibbo sulla parte centrale del naso.
L'otorino ha osservato internamente anche una deviazione del setto nasale.
La respirazione con il naso è affannosa e la notte devo ricorrere a spray nasali e cerottini per migliorare la respirazione nasale.
Le volevo porre alcune domande:
1. E' possibile eseguire un intervento con il laser dei turbinanti nasali per ripristinare una corretta respirazione nasale?Se si quanto costa e dove posso farla? Quanti sono i giorni di degenza? Successivamente all'intervento con laser posso in un secondo tempo effettuare una rinosettoplastica o è meglio intervenire sulla respirazione al momento stesso dell'operazione?
2. Nelle condizioni attuali posso effettuare una nuova rinosettoplastica secondaria per migliorare definitivamente le mie condizioni, oppure operare su un naso già operato e traumatizzato risulta per cosi dire un impresa. Come posso sapere se il medico chirurgo che mi opererà è veramente all'altezza? Chi sono i migliori in questo campo? Potrebbe suggerirmi qualcuno?
3. Una mia amica si è fatta operare a Roma dal Dott. Aurelio Caponetti.....lo conosce? Reputa che sia un buon chirurgo?
La ringrazio per l'eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, sicuramente si puo' reintervenire chirurgicamente sul suo naso sia per la parte funzionale che estetica. Per quanto riguarda l'ipetrofia dei turbinati, la loro decongestione chirurgica puo' essere effettuata nell'ambito dello stesso intervento. Non mi è possibile, per ovvi motivi etici e pubblicitari, indicarle un nominativo di un Chirurgo con una buona casistica operatoria. Cordiali saluti