Utente 409XXX
Gentili Dottori,

sono un ragazzo e mi è stata diagnosticata una fimosi non serrata che mi provoca qualche fastidio.
Sono alla ricerca di un chirurgo nel napoletano in grado di effettuare la circoncisione (immagino parziale) o altro intervento adatto a risolvere il problema. Recentemente ne ho consultato uno, che mi ha proposto di effettuare l'operazione presso il medesimo studio privato dove effettua le visite.
Chiedo a voi:
1) comprendo che questo intervento sia molto semplice, ma è anche normale svolgerlo all'esterno di una struttura sanitaria, senza sala operatoria, anestesista, o altro? Dato che immagino che l'intervento in sè andrebbe svolto con accortezze tali da evitare errori, svolgerlo in uno studio non accresce il rischio di fare un lavoro più superficiale e meno scrupoloso, non fosse altro per l'assenza di (immagino) assistenza, strumentazione e di un ambiente sterile?

2) Potreste indicarmi dei chirurghi di Napoli specializzati in questo tipo di interventi (fimosi)? Dovrei cercare un andrologo o anche un urologo andrebbe bene? Dovrebbero operare con laser per i migliori risultati? Non posso rivolgermi al curante per questo tipo di informazioni nè per avere consigli in merito a dei nominativi, in quanto si trova in una regione diversa, quindi apprezzerei davvero il vostro aiuto.

Purtroppo si leggono e si sentono storie allucinanti anche per interventi così semplici.. e poichè per me il risultato estetico è importante quanto quello funzionale, vorrei rivolgermi a qualcuno che svolga questi interventi di routine e sia quindi attento al problema sotto tutti i punti di vista.

Vi ringrazio per i suggerimenti che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la circoncisione e' un intervento che va esguito in ambulatorio chirurgico,quindi senza ricovero,con la necessaria assistenza anestesiologica e lieve sedazione.Le regole del Forum non autorizzano noi medici a dare indicazioni di nomi e centri.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una circoncisione va effettuata in una sala operatoria, da un chirurgo valido e con la assistenza di un anestesita che valuta se, oltre alla anestesia locale, possa essere utile una blanda ed efficace sedazione. Generalmente dopo l'intervento il paziente si trattiene alcune ore per smaltire la sedazione e per verificare che non si manifestino possibili complicanze.
Anni fa si facevano anche nello studio ( anch'io fino al 1990...) oggi , a mio modesto parere, sarebbe assai imprudente effettuare un intervento semplice si ma con possibili complicanze locali /ematomi...) in un semplice ambulatorio.
se succedesse qualcosa un giudice riterrebbe imprudente e pericoloso per il paziente procedere ad un intervnto chirurgico in un ambiente non ritenuto medicalmente idoneo.
A Roma gli ospedali sono intasati. Abbiamo però lapossibilità di effettuare questa cosidetta "piccola chirurgia) in case di cura convenzionate con il SSN.
paradossalmente stamane opero un paziente che viene da caserta con la richiesta mutualistica, arriva alle 8, fa le analisi e la visita cardiologica, alle 12 viene operato e alle 16-18 riprende la macchina e ritorna a casa
penso che anche nella sua città esistano opportunità del genere
cari saluti