Utente 402XXX
buongiorno,volevo porvi una domanda,consapevole che provengo da tutta una serie di pessime abitudini,nel senso, alimentazione pessima,stress a non finire e giorni di riposi pari a zero da anni,inoltre peso 92 kg percui sono consapevole di avere un corpo in sovrappeso ed è già da 1 settimana che ho eliminato tutte le schifezze (che vanno dagli insaccati,alla frittura e così via),inoltre avendo un tapis roulant ho iniziato a muovermi visto che sono totalmente fermo da qualunque attività da 4 anni. Ora il mio problema è il seguente,a riposo va tutto bene,nel senso che i miei battiti oscillano da 67 e 75 al minuto,il problema nasce appena mi muovo,se faccio una passeggiata reale o sul tapis roulant con un andamento tranquillo 4km/h i battiti (misurati con cardiofrequenzimetro) salgono a 120,stessa cosa circa se salgo un piano di scale trasportando una confezione di acqua (le classiche 6 bottiglie da 1,5 litri),mi basta poi sedermi per vedere passare i battiti da 130 ad esempio (dopo aver fatto le scale con l'acqua) a 75 nell'arco di neppure 3 minuti. In questa settimana sto tenendo sotto controllo anche i livelli della pressione che sono tra 130 e 140 la massima e tra 85 e 90 la minima,infine per competare il quadro,11 mesi fa (sono un tipo un po' ansioso) per sicurezza ho fatto una visita cardiologica completa in cui non è risultato nessun problema a parte il cuore leggermente ingrossato (ma il cardiologo mi ha detto che è dovuto al peso in eccesso e che appunto basterebbe perdere peso e fare sport per farlo ritornare pian piano alla normalità),per il resto nessuna malformazione,altra cosa le analisi del sangue sono risultate con i valori tutti nella norma,ovviamente colesterole incluso che è risultato 156 il valore contro un massimo di 200. Ora a parte l'autotirata di orecchie che io stesso mi sono fatto per essermi ridotto così e consapevole che siamo dietro a un computer,ritenete che questo comportamento dei battiti cardiaci sia riconducibile solo ad un corpo totalmente sedentario e al peso che mi porto in giro in eccesso o può essersi venuta a creare in 11 mesi una situazione particolare da far fare qualche brutto pensiero sul cuore? Sono indeciso se continuare a fare passeggiate giornalieri e mantenere un'alimentazione sana in attesa di vedere dei miglioramenti o mettermi l'animo più sereno andando a ripetere gli esami del sangue e una visita cardiologica,scusate per il mio lungo post e la mia eccessiva apprensione e ovviamente vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione.Credo di non aver dimenticato a darvi nessun dettaglio (anzi aggiungo non fumo e non bevo).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che l'unico suo problema sia il sovrappeso e la sedentarieta'.
Basta che lei cammini per un'ora al giorno a passo svelto che lei nel giro di poche settimane si sentira' un'altra persona.
Si tranquillizzi pertanto e continui a camminare.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille per la risposta dottore,se posso chiedergli due ultime informazioni,come mai da una settimana mi capita spesso di percepire i battiti cardiaci o in gola o sulla parte alta del petto,ma andando a misurare i battiti nella realtà essi sono normali 70 massimo 74 (mi capita questa cosa se sono a letto o seduto),in teoria una cosa del genere dovrebbe accadere in caso di tachicardia e dunque di battiti elevati io invece li noto con la pulsazione normale,può essere sempre colpa di stress e ansia?Ha tutto questo potere la mente? Ultima domanda e poi non lo scoccio più e mi rassereno,a riposo si dice che i battiti devono stare tra 65 e 75 e fino a qui nessun problema sono i battiti che ho più o meno,ma nella quotidianità (quando non si fanno ne sforzi e ne allenamenti),stile stare alzati ad attendere un turno e così via c'è anche in questo caso un numero di battiti consigliato o in quel caso è solo strettamente legato all'allenamento del cuore di quella persona ? Seguirò cmq il suo consiglio di fare movimento per riabituarmi all'attività fisica ed uscire dalla morsa della sedentarietà.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non c e un numeromdi battiti consigliato
éil suo cuore che si adatta alla sue esigenze che sonomdiverse da quelle del Sig. Rossi...
si tranquillizzi
arrivederci