Utente 409XXX
Salve, da qualche tempo avverto una sensazione strana, come se il cuore battesse forte, volesse uscire dal petto. Cioè percepisco il battito anche da ferma. Ho fatto varie misurazioni e la media è di 85-90 a riposo. Faccio una vita sedentaria, essendo impiegata, da tempo non faccio sport. Il cardiologo mi ha consigliato mezza pasticca di betabloccante al giorno, però voglio sapere una cosa, il betabloccante è anche un antiaritmico? Ho paura di soffrire già ora o in futuro di fibrillazione, ho letto che per la fibrillazione ci vogliono antiaritmici, tra questi intendono pure il betabloccante? Sono giovane e mi spavneta la fibrillazione Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma rilegga cosa ha scritto...

il beta bloccante e' una antiaritmico? ho paura di avere la fibrillazione...e siccome per la fibrillazione atriale ci vogliono antiaritmici...ho paura di prensdere un antiaritmico..

Ha senso secondo lei?

si spieghi meglio, per cortesia
cecchini
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
mi scusi dottore ma nell'ansia ho scritto tutto male. Allora ho una tachicardia che temo possa diventare fibrillazione. Il medico a causa di questa tachicardia mi ha prescritto mezza pasticca di betabloccante, la mia domanda era se il betabloccante può curare anche la fibrillazione, qualora ci fosse. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La peraltro modesta tachicardia che lei segnala non ha niente a che vedere con la fibrillazione.
Inoltre il beta bloccante certamente NON le causa fibrillazione atriale.
Lei ha dei grossi problemi di ansia che non sono certo di pertinenza cardiologica
La saluto

cecchini
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille per la celere risposta. Oggi ho fatto le analisi del sangue le riporto i parametri un pò anomali, cioè segnati con
l'asterisco.
Globuli bianchi: 8,07 4,00-10,0
Neutrofili: 57,1 37,0-80,0
Neutrofili: 4,61 1,63-6,90
Linfociti: 30,5 10,0-50,0
Linfociti: 2,46 0,60-3,40
Monociti: 9,97 0,00-14,0
Monociti: 0,805 0,00-0,900
Eosinofili: 1,57 0,00-7,00
Eosinofili: 0,126 0,00-0,700
Basofili: 0,937 0,00-2,50
Basofili: 0,076 0,00-0,200

Globuli rossi: 4,23 4,00-6,00
Emoglobina: 12,3 12,0-16,0
Ematocrito: 35,9 35,0- 52,0
Volume corpuscolare medio aritrocitario: 84,9 78,0-97,0
Contenuto emoglobinico medio: 29,1 26,0-32,0
Concentrazione corpuscolare media di emoglobina: 34, 3
Indice di Anisocitosi Eritrocitaria 11,1
Piastrine: 168 150-420
Volume corpuscolare medio piasttinico: 12,00 6,00-11,1

Sono nella norma? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
mi scusi ma lo vede da se che lo sono...
Con questo la saluto
cecchini
[#6] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
scusi una domanda, come mai il volume corpuscolare medio piastrinico è alto?
[#7] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
ultima domanda, scusi il disturbo, ma sono un pò in pensiero.Da un'ecocardiogramma di un mese fa mi è stato riscrontrato un lieve prolasso della valvola mitrale con insufficienza mitralica lieve e minimo rigurgito. Può essere questo la causa di abbassamento di piastrine e aumento del VCM? DA ciò che ho letto in un'enciclopedia il prolasso può portare formazione di trombi e diminuzione delle piastrine. Grazie
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ma la smetta di leggere cretinate a25 anni
Chiuda il PC ed esca di casa a trovare un ragazzo che le faccia battere il cuore per qualcosa di serio
Santo cielo!
[#9] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille per il consiglio.