Utente 409XXX
Buonasera a tutti, oggi sono qui per parlavi di un problema che mi affligge da SEMPRE,io soffro di eiaculazione precoce fin dalle prime volte che ho iniziato a masturbarmi,e nei rapporti con le ragazze capita anche di venire semplicemente strisciandomi(da vestiti),anche solo dopo 10,20 secondi,e questo mi causa una frustazione esagerata.
Il mio pene permetto che è lungo solo 13 cm in erezione, con una leggera curvatura verso l'alto, e credo di avere un prepuzio esuberante dato che anche in erezione mi rimane quasi totalmente coperto,anche se non ho problemi a scoprirlo dopo un attimo mi si ricopre di nuovo (ovviamente il glande)
Il frenulo non mi tira ne nulla,ma però me lo sento molto sensibile,anche stesso il glande,infatti non posso né sfregarlo,e nemmeno "accarezzarlo" leggermente che mi causa fastidio, questo accade anche se metto della crema che anestetizza la zona,un po migliora ma mi causa sempre fastidio, anche la stessa pelle che sta al lato interno del prepuzio me la sento molto sensibile,non so se sia una cosa normale .
Io avevo intenzione di farmi una circoncisione e farmi rimuovete anche il frenulo,la circoncisione non solo per eiaculazione,ma proprio per un fatto di prepuzio esuberante, dove non riesco nemmeno a mettermi un preservativo che la pelle va a coprire il glande.
Spero in una vostra risposta,grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Leggendo la descrizione della sua situazione, mi sento di consigliare una visita urologica o andrologica. Il medico la visiterà e vedrà quello che è meglio. La circoncisione puó essere la giusta strada da prendere. In seguito dovrà essere valutato l'eventuale miglioramento del tempo di eiaculazione e intraprendere eventualmente cure successive. Mi faccia sapere. A presto
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Sono andato ora dal medico di famiglia, e domani andrò a fare la prenotazione sperando che non ci siano tempi di attesa troppo lunghi, comunque il medico mi ha consigliato un andrologo, francamente tra urologo ed andrologo non so quale sia la differenza, speriamo che questo percorso vada a buon fine,la terrò aggiornata,la ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Urologo o andrologo è la stessa cosa nel suo caso. Mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Volevo chiedere una altra cosa, ma facendo rimuovere anche il frenulo dato che me lo sento molto sensibile,la cosa potrebbe peggiorare?, dato che leggendo su internet la zona sotto al frenulo è molto più sensibile
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
aggiungo qualche riflessione a quelle del dr. Bottai.

Sembra trattarsi di un e.p life long, cioè primaria, lei non può in autogestione decidere cosa farsi togliere o meno...non stiamo parlando di un taglio di capelli, ma di genitali, sarà l'andrologo che, a diagnosi erogata, stabilirà il da farsi.

L'e.p è davvero molto complessa e la riposta eiaculatoria va bene oltre la mera genitalità .

In ambito sessuologico, e nella fattispecie nell’e.p., non si può trattare esclusivamente il sintomo , trascurando la cornice emozionale, ambientale e relazionale in cui si manifesta - di cui lei non ci dice assolutamente nulla-

L'e.p è infatti una disfunzione sessuale che necessita di un clinico, che possa e sappia farsi carico dell’aspetto diagnostico, terapeutico e del carico emozionale che questa disfunzione porta con sè.

Una “diagnosi non completa” ed una terapia che non affronti le cause nella loro globalità, possono costituire , un fattore di mantenimento del disturbo nel tempo, anziché la risoluzione della disfunzione.

Le allego un canale salute " tutto sull'e.p" redatto a quattro mani con un Collega andrologo e delle letture che testimoniano la complessità di questa disfunzione e le infinite variabili che concorrono alla sua insorgenza e, soprattutto, al suo mantenimento in vita..

http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3854/Si-http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce-prevenire-l-eiaculazione-precoce-Quell-incontrollabile-fretta-del-piacere
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1358/Eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/963/Eiaculazione-precoce-

Nel mio sito personale e blog troverà a tanto altro e delle video interviste sull'argomento.
[#6] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Bisogna valutare il tutto tramite una visita urologica o andrologica. Là potrà fare tutte le domande che vuole e chiarire ogni suo dubbio. Difficile chiarire queste cose dalla mia postazione. Da non sottovalutare quello che ha aggiunto la Dott.ssa Randone. Ci faccia sapere. A presto
[#7] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Io ne soffro anche nella masturbazione, posso rilassarmi,starmene a casa in totale tranquillità, non cambia nulla,per questo credo che sia un fattore fisico.

Tra cui un altra cosa che non ho detto, il pene (scusate il termine volgare)non mi ci va nemmeno completamente in erezione che può capitare che l'orgasmo arrivi prima.
[#8] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Tutto questo ribadisce il consiglio che è necessaria una visita andrologica. Segua il nostro consiglio. A presto
[#9] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Giovedì mattina finalmente faro la visita, comunque volevo chiedervi un altra cosa, un prepuzio esuberante può essere causa di un eiaculazione precoce? Inoltre proprio per questo ultimo problema (prepuzio) andrologo di solito risolve la cosa consigliando una circoncisione oppure non è un problema, anche se personalmente per me lo è.
[#10] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se il prepuzio è esuberante e crea fastidio, una circoncisione puó essere suggerita. A volte tale situazione può peggiorare una eiaculazione. mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera a tutti,stamattina ho fatto la visita andrologica ed il dottore mi ha chiesto di fare questi esami e di portargli i risultati:
Eco scrotale,eco addome,eco pelvi
Cisti scrotale ed algia addominale di ndd


Spermi coltura
Spermiogramma indice di fertilità ed inoltre vorrei sapere come si effettuano queste visite (l'atto puramente fisico)

Spero che riesco a concludere in positivo questo percorso.
[#12] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
L'ecografia è una ecografia dell'addome e dello scroto. La spermiocoltura e lo spermiogramma si effettua su campioni di sperma. A presto
[#13] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Ma questi esami che mi fa fare possono avere un nesso con l'eiaculazione precoce?
[#14] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Mah. Quello che può servire è la spermiocoltura. Il resto glieli ha prescritti per cisti scrotale e algia addominale. Lo spermiogramma non so, glielo deve chiedere al suo medico. A presto
[#15] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Martedì vado a fare le ecografie,e martedì/mercoledì porto il campione di sperma, comunque mi son dimenticato di dire sia una cosa a voi che al andrologo(quello fisico), il medico di famiglia già mi aveva fatto provare degli psicofarmaci, tra cui delle pillole specifiche per l'eiaculazione precoce (prilgy se non ricordo male),ma senza nessun risultato,inoltre potete spiegarmi cos'e una cisti scrotale ed un algia addomale?inoltre mi sono dimenticato di dirvi che sulla ricetta dello spermiocultura/spermiogramma c'e anche un orchite ndd,potete spiegarmi che significa?vi ringrazio per il vostro supporto,vi terrò aggiornati.
[#16] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Qualche medico può rispondermi?
[#17] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cisti scrotale è una cisti benigna che il suo medico deve aver palpato alla visita e allora ha richiesto l'ecografia per valutare bene. Algia addominale significa dolore addominale mentre orchite descrive un quadro clinico di infiammazione/infezione del testicolo. Mi faccia sapere. A presto
[#18] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Ho letto su internet di amputazione del testicolo, devo preoccuparmi? Questa cosa mi ha spaventato parecchio.
Tra cui io non ho mai avuto dolori addominali se per dolori intende il dolore in se,ne fastidio o dolore ai testicoli
[#19] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non è il suo caso. Non si preoccupi. A presto
[#20] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per il vostro supporto,specie a lei dr.Bottai,che sta "seguendo" il mio caso,a presto.
[#21] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,io volevo aggiungere un altro, quando vado a correre,e subito dopo mi ci masturbo duro di più, questo può significare qualcosa? Anche quando fumo"resisto" più tempo
[#22] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
qualcuno può rispondermi?
[#23] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Non significa nulla.

La diagnosi è un atto unico ed un atto medico, le terapie mirate e combinate, il resto è un esercizio di fantasia che le compromette la qualità di vita.