Utente 384XXX
Gent.mi Dottori,
buonasera. Vi scrivo perché vorrei un vostro parere su alcuni sintomi e su una terapia che mi è stata consigliata.
Vi riassumo i sintomi che attualmente ho:
- battiti improvvisi 3-4 battiti in più forti e veloci che spariscono dopo pochi secondi,
- battiti in gola, sembra che il cuore sia alla base della gola anche se batte ad un ritmo normale.
- sento i battiti nello stomaco
-sento i battiti sotto il seno sinistro
- sensazione di avere 2 cuori uno che batte nel petto e uno in gola
-dopo sforzi anche poco intensi si verifica fame d'aria, sensazione che non arrivi abbastanza ossigeno, ogni tanto mi viene automatico fare un respiro profondissimo, mi gira la testa.
- battito doppio che si sente anche dal polso
- sento i battiti in modo più intenso non veloce
- a volte mi capita che aumentino all'improvviso poi rallentano, poi non si sente più nulla poi ritorna il battito normale, poi ancora veloci e il ciclo si ripete.
- ho provato a mettere una mano sul cuore durante un episodio in cui non mi sentivo bene e sentivo i battiti normali poi all'improvviso un battito forte sopra gli altri, poi ritorna regolare poi sento un battito più lungo
- col freddo i battiti aumentano e mi viene la tachicardia
-mi sembra di sentire anche un click quando batte il cuore, un rumore strano
- facendo yoga, trattenendo il respiro o facendo esercizi di respirazione mi si scatenano le aritmie e mi manca l'aria
- dopo piccoli sforzi battiti irregolari
- spesso durante la giornata sento i battiti irregolari
Premetto che qualche anno fa mi era stato diagnosticata una tachicardia da prolasso mitralico senza rigurgito e non ho mai effettuato alcuna terapia perché non mi aveva mai dato sintomi, mi era stata scoperta casualmente e mi avevano detto che non era grave. Ultimamente, da qualche mese ho questi sintomi, mi è capitato anche di svegliarmi di notte perché i battiti aumentavano di colpo ma mi è successo solo 2 volte per il momento, mentre gli episodi sopra elencati sono praticamente quotidiani e durano da 3 mesi.
Ho eseguito ECG che ha rilevato: soffio sistolico I-II/6 mesocardio con click protosistolico.
Sono emersi anche dei BEV e BESV.
Lo specialista mi ha consigliato di assumere flecainide ma il mio medico lo ritiene eccessivo.
Confido in un vostro consiglio. Vi ringrazio e colgo l'occasione per porgere cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi...ha per caso eseguito una registrazione holter?
Se si ci puo' fare copia ed incolla del referto?
Perche' mi pare stranoche un cardiologo possa prescrivere flecainide senza un holter.
La ringrazio

cecchini
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,
sì ho eseguito l'holter ma non percepivo alcun sintomo quando l'ho effettuato, le riporto qui di seguito l'esito: ritmo sinusale, normale conduzione AV, morfologia QRS come da possibile BIBDX, con durata del QRS normale, sporadiche BEV e BESV.
La ringrazio. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
quindi non ha alcun problema cardiaco
arrivederci

cecchini