modi  
 
Utente 300XXX
Salve,da piccola (all'età di circa 7 anni fino ai 14-15 anni) ero solita andare in campagna con mia nonna e mi divertivo a costruire delle baracche per cagnolini,coniglietti e galline.Il problema sta nel fatto che inconsapevolmente manipolavo le cosiddette lastre di "eternit",le rompevo col martello e le frantumavo in pezzetti più piccoli per gioco.Ad allora non sapevo della pericolosità dell' eternit ma adesso leggendo un bel po di cose capisco che era davvero pericoloso.Quali rischi posso correre?Premetto che adesso ho 25 anni e dai 16 anni in poi ho smesso di andare in campagna.
Inoltre ho notato che di fronte casa dove abito adesso vi è una casa con copertura ancora in eternit. Non sarebbe il caso che questo materiale venisse completamente tolto dalla circolazione?Grazie per i vostri consigli.
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Il cemento amianto non e' piu' in produzione dal 1992 . E' un materiale soggetto a deterioramento e rilascio di fibre. Può essere rivestito in vari modi . "incapsulato" e' il termine correntemente usato , ma la soluzione migliore e' eliminarlo in apposite discariche (in alcune regioni non ci sono neppure) con tutta una serie di precauzioni.
Il fatto e' che smaltire un tetto di amianto , come qualsiasi altro manufatto e' molto costoso per cui stiamo ancora aspettando.
Cordiali Saluti.