Utente 409XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni e ho fatto le analisi per vedere i livelli di omocisteina e se avevo la mutazione C677T di MTHFR, in quanto mio padre è risultato omozigote mutato.
Ho chiesto io al medico di fare queste analisi perché vorrei prendere la pillola anticoncezionale, però prima volevo sapere se avessi anch'io la mutazione.
Sono risultata eterozigote, mentre i livelli di omocisteina erano nella norma.
I dubbi che ho sono i seguenti:
-è possibile prendere la pillola nonostante questa mutazione? O ci sono rischi aggiuntivi?
-prendendo la folina o simili, posso prevenire il rischio di trombosi? (Indipendentemente dalla pillola)
-nel caso la pillola non fosse controindicata, quale sarebbe la migliore? (Più "leggera" sull'organismo e meno associata ad episodi di trombosi)
-è possibile in qualche modo tenere i livelli di omocisteina normali (che già ho, ma è meglio prevenire) con l'alimentazione?
Grazie mille dell'attenzione, spero che possiate aiutarmi
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In una condizione di ETEROZIGOSI con valori di OMOCISTEINEMIA normali , nessuna controindicazione all'uso dei contraccettivi estroprogestinici .
A titolo precauzionale l'assunzione di acido folico alla dose di 400 gamma è più che sufficiente.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della sua disponibilità