Utente 232XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere un consulto in merito a una situazione che mi causa fastidio, più che altro se il problema sia di competenza oculistica, dermatologica, allergologica e di conseguenza come muovermi.

Sono miope e astigmatica, ho parenti prossimi con glaucoma pertanto sono costantemente sotto controllo, e all'ultima visita oculistica fatta la visione era correttamente corretta dalle lenti e il fondo oculare era sano. Da esami approfonditi fatti anni fa mi era stato detto che "ho una lacrimazione abbondante".
Fatte queste premesse, quello che mi succede è che certi giorni ho una costante lacrimazione, mi sento proprio l'occhio bagnato nella parte esterna, di conseguenza continuo a toccarmi gli occhi e mi si irrita la pelle nella zona esterna della palpebre, con conseguente bruciore e lacrimazione di rimando. Gli occhi tuttavia non si presentano nè rossi nè gonfi.
Cercando di monitorare la situazione, non ho notato relazione con il fatto di usare o no il trucco, nè una stagionalità, anche se devo dire che mi succede più spesso quando passo del tempo all'aria aperta, anche solo camminando in città, quindi più nella bella stagione, ma c'è da vedere se ciò dipende dalla stagione o semplicemente dal fatto che d'inverno all'aperto non ci sto.
Potrebbe essere un fattore allergico? sensibilità?

Vi riporto per completezza che da esami allergologici fatti molti anni fa era risultato un valore di
17,54 Ul/ml per MIX DI ERBE classe 3 (ambrosia elatior. artemisia vulgaris, chrysantemum leucant, taraxacum officinalis ,plantago lanceolata, solidago) Valore di riferimento per la classe 3 sono >5 >0 uguale 25 Ul/ml

La mia domanda è: se volessi andare a fondo sulla questione, a chi mi devo rivolgere? oculista? allergologo? dermatologo? o semplicemente al farmacista per una buona crema che contrasti il bruciore delle palpebre?

Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
lei ha verosimilmente una
sindrome da alterazione del Film
lacrimale

lavoriamo su quello e si chiarira’ ogni cosa


a presto
[#2] dopo  
232833

dal 2016
grazie della cortese risposta. Mi potrebbe spiegare meglio cosa significa "lavoriamo su quello"? a chi devo rivolgermi? ci sono esami che posso fare?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
intanto
per piacere provi a riempire i questionari che trova su questo sito...

esegua poi dei controlli di routine
VES
TAS
PCR
EMOCROMO CON FORMULA
FATTORE REUMATOIDE
ELETTROFORESI PROTEINE
ANA
ANTI ENA
C3
C4

POI FATTO TUTTO SI RECHI DA UNO SPECIALISTA DI OCCHIO SECCO.

AD ESEMPIO
A MILANO CENTRO ITALIANO OCCHIO SECCO
[#4] dopo  
232833

dal 2016
che dire, la sua risposta non è per nulla tranquillizzante! andrò prima possibile dal mio medico di base a farmi prescrivere gli esami. Grazie della sua cortese attenzione
[#5] dopo  
232833

dal 2016
Buongiorno Dottore, torno a chiederle un chiarimento perchè non riesco a capire su che basi lei mi parli di occhio secco.
Mi sono documentata e da quel poco che la mia ignoranza in materia mi ha permesso di capire, i sintomi che presenta questo problema sono opposti ai miei. Io non ho bruciore, rossore o sensazione di sabbia negli occhi, solo lacrimazione.
Inoltre, vorrei cortesemente chiederle di spiegarmi come mai ritiene che dovrei farmi prescrivere esami per eventuali malattie infiammatorie croniche. Che attinenza c'è con il mio problema?

Per aggiornarla invece sulla mia situazione,vorrei precisare che dal giorno in cui ho scritto il problema non si è più presentato, e , non so se sia attinente, nel frattempo è cambiato anche il meteo con giornate fredde e piovose.
Oggi, tempo migliore, sono stata in ufficio tutto il giorno, non ho avuto problemi, mentre a casa, dopo essermi struccata e lavata il viso, da un'ora circa mi sento gli occhi "bagnati". Poichè uso gli stessi prodotti di pulizia sempre, non capisco più niente, l'unica attinenza per ora l'ho notata con le condizioni meteo....ma mi sembra una cosa assurda.

Grazie se vorrà chiarire i dubbi che le espongo all'inizio del mio post.