Utente 253XXX
Gentili Dottori, vi scrivo per avere un parere riguardo alcuni controlli cardiologici fatti negli ultimi anni a causa della percezione di fastidiose extrasistoli. Vari ECG ok, Ecocuore ok, Visita sportiva ok, ECG sotto sforzo ok, Holter con il seguente referto: Lunghi tratti di registrazione non valutabili per artefatti. Ritmo sinusale con aritmia sinusale a frequenza media di 71 bpm con fasi di PR apparentemente inferiori a 0.12 secondi. Apparente assenza di BESV e BEV. Incostante lieve sopraslivellamento ST in I traccia compatibile con rispolarizzazione precoce.
In gravidanza gli ECG erano ok ed evidenziavano lievi turbe della conduzione IV ritenute però in norma. Dopo la gravidanza, avendo bisogno del certificato medico per l'attività sportiva, il medico curante mi ha prescritto un altro ECG, questo il referto: FC 80bpm (ero un po' tesa); PR 0.15 secondi; minimo ritardo conduzione IV destra. Ecg limiti della norma.
Il mio endocrinologo a cui ho letto il referto che vi ho appena riportato, per "sicurezza" (senza neanche visionare il tracciato) mi ha consigliato di sottopormi ad una visita aritmologica per escludere la Sindrome di Brugada. Ho dunque effettuato la visita aritmologica. Riporto ciò che c'è scritto nella cartellina rilasciatami:
ANAMNESI: -non familiarità per morte improvvisa; -turba IV dx; -tiroidite di hashimoto in eutiroidismo; -reflusso gastroesofageo; -ecocardiogramma (10/13) nei limiti;
-sporadico cardiopalmo, verosimilmente extrasistolico, legato ai cambi di posizione o in fase di relax dopo uno stress;
-pregressi episodi sincopali di origine riflessa (sotto il sole al caldo o legati a dolori fisici intensi).
ECG: RS 72 pm. Pa nei limiti. Turba IV dx. Rv (non riesco a leggere bene la sigla) nei limiti.
ECG con precordiali V1-V2 al 2° e al 3° spazio intercostale: non suggestivo di patten di Brugada.
Posso stare tranquilla secondo voi?
Vi ringrazio molto.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo che può stare tranquilla....
Non c'è nulla di razionale che giustifichi le sue preoccupazioni.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dr. Rillo,
vorrei chiederle un'informazione. Ho saputo solo ora che mia madre, a seguito di controlli cardiologici che fa periodicamente perché diabetica, è stato riscontrata più volte una dissindronia intraventricolare sinistra compatibile con BBS. Ma è qualcosa di simile alla mia turba di conduzione IV destra?
La ringrazio e la saluto cordialmente.