Utente 409XXX
Salve dottore! Vi scrivo per un problema che mi sta preoccupando molto. Da dicembre dopo un mese di fisioterapia per problemi con la perdita di lordosi cervicale ho ogni giorno dolori al petto. I dolori sono in generale non forti ma continuano tutto il giorno. In generale sento dolori allo sterno,sotto la gola. I dolori si spostano anche nella sede sinistra vicino al cuore,qualche volto sono delle fitte,e altre volte dolore continuo. I alcuni casi quando i dolori sono più forti mi prende il panico e ho anche une senso di nausea. Per farli passare devo sdraiarmi per alleviare i sintomi,oppure devo mettere una borsa di acqua calda al petto per attenuare il dolore. Ho fatto vari accertamenti cardiologici ekg,eco cuore (rilevato solo un minimo rigurgito tricuspidale)e prova da sforzo entrambe negative. Devo dire che soffro di reflusso ma secondo i gastroenterologo questi dolori non sono causati dal reflusso perché ho preso una cura per 4 mesi con omeprazolo ma il dolore non scompare. cioe vengono escluse anche cause come reflusso e un lieve esofagi trovato dalla gastroscopia. Questi dolori mi stanno rovinando la vita perché durano tutto il giorno e ogni volte che sono forti mi prende il panico e comincio a sudare e ho nausea. Devo dire che prendo ibuprofen che allevia i sintomi per un po ma non posso stare tutto il tempo usando questo farmaco. Secondo voi possono essere escluse le case cardiologiche dei miei problemi siccome ho 26 anni,non fumo e neanche bevo.Sono dolori difficile da descrivere esattamente per cambiano di intensità e sono diffusi al centro e parte sinistra del torace.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il tipo di dolore che lei riferisce , ed il fatto che passi con l' ibuprofene esclusono cause cardiache, vista anche la negativita' degli esdami che lei ha gia' eseguito.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Le ringrazio dottore. Allora secondo lei dovrei smettere a fare accertamenti cardiologici perché ancora non mi sono convinto del tutto che questi pr oblemi non vengono dal cuore (Fatti 3 ecocuore questo periodo in tre medici diversi,vari EKG, e un prova da sforzo. Secondo lei e possibile che questi dolori che durano tutto il giorno si possono dipendere dalla perdita di lordosi cervicale oppure da problemi ansiosi? Non so più a dove rivolgermi. Il cardiologo,il gastroenterologo e il reumatologo non sanno darmi risposta escludendo cause che appartengono al loro campo.