Utente 338XXX
Salve
Da un po di tempo credo di soffrire di varicocele, in quanto ho letto vene del testicolo sx dilatate, insieme a questo problema c'è ne un altro,nella parte bassa sempre del testicolo sx sono presenti delle minuscole cacificazioni ,ma non attaccate al testicolo liberi di muoversi come dei chicchi di riso in un sacchetto...cosa potrebbe essere al tatto sono duri
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' autoosservazione genitale è un fenomeno adolescenziale che nasconde le solite paure di inadeguatezza correlate alla età. Per cui necessita di rassicurazioni, che solo il suo andrologo di fiducia può darle. Detto questo lei ha troppi dubbi e si fa troppe ipotesi, non vorrei che tutto questo nascondesse la solkita paura di affrontare i problemi. Detto questo da un collega e subito: non pare avere nulla di grave, ma un "tagliando" è ora di farlo.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Se pensa di avere un varicocele, dovrebbe parlarne col suo medico curante e eventualmente farsi visitare da uno specialista urologo o andrologo. Il varicocele in effetto è una dilatazione del plesso venoso pampiniforme in zona sovratesticolare e intrascrotale. Le calcificazione dovrebbero essere scrotoliti, piccole calcificazioni dentro lo scroto. Niente di allarmante. Il suo medico curante confermerà la mia ipotesi. Mi faccia sapere. Cordiali saluti