Utente 410XXX
Gentilissimi dottori,
ho 21 anni e 1 mese e mezzo fa ho subito un intervento di frenulotomia causa frenulo breve. Passati 20 giorni dall'intervento sono riuscito finalmente a scoprire completamente il glande anche in erezione. Avendo sofferto di frenulo breve, mi è sempre stato difficile operare una corretta e continua pulizia intima, questo anche a causa di una forte sensibilità che non mi permetteva di toccare il glande senza un forte fastidio.
Ora che ho risolto il problema del frenulo, ho deciso di acquistare un detergente intimo (Saugella) adeguato per poter operare una corretta pulizia intima.
Dopo due giorni, se da una parte ho subito percepito una diminuzione della sensibilità, dall'altra ho notato immediatamente che la pelle si stava restringendo e ad ora siamo arrivati a un atteggiamento di fimosi (mi è impossibile scoprire il glande sia in erezione che non).
Siccome non ho mai avuto questo problema, suppongo si tratti di fimosi acquisita.
Le mie domande sono:
Può esistere un legame tra frenulotomia e successiva fimosi?
Può essere che l'utilizzo di Saugella abbia causato la fimosi?
Essendo la fimosi acquisita, si può curare anche senza circoncisione (sia essa parziale o totale)?
Può essere che come si venuta, se ne vada?

Vorrei avere de ichiarimenti prima di rivolgermi eventualmente a un andrologo.

Grazie per la disponibilità e l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente la frenulotomia non é stata sufficiente e,probabilmente,può essere intervenuta una reazione allergica ad antibiotici o antinfiammatori assunti nell'ultimo mese,di cui non fa cenno.Altro,senza poter vedere,non é possibile ipotizzare.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Innazitutto la ringrazio per la risposta.
Dall'intervento ho utilizzato la gentamicina come descritto dal dottore che ha effettuato l'intervento.

Potrebbe essere una reazione all'uso di Saugella (magari un uso errato?)? Ho notato che il problema si è verificato subito dopo averla utilizzata.
Altri farmaci, antibiotici, ecc... non ne ho presi

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sospenda il sapone.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Ipotizzando che la causa sia quella, posso sperare che si risolva da sola?
Non vorrei rivolgermi a un andrologo per niente.

La ringrazio
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...vediamo.Se il fenomeno é legato ad un'allergia,si risolve velocemente anche spontaneamente.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio enormemente!