Utente 392XXX
Buon giorno.
Io da qualche mese per combattere le crisi ossessivo compulsive sto assumendo uno psicofarmaco che è l'Anafranil.
Il problema che da quando lo sto assumendo, ho problemi con la prostata.
In pratica ogni volta devo correre in bagno, e quando ho rapporti sessuali non riesco a eiaculare.

Il mio timore è che l'assunzione prolungata dell'anafranil mi possa fare avere problemi con la prostata e magari provochi un tumore...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Non vi è alcuna corelazione tra assunzione di anafranil e tumore prostatico. Stia tranquillo. Per i sintomi che ha, ne parli col suo medico curante. Potrebbe essere i sintomi di una infiammazione prostatica mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come le diceva il collega Bottai i suoi timori sono infondati. Per
quanto riguarda i disturbi dell'eiaculazione essi sono riconducibili all'assunzione dell'antidepressivo e andranno via una volta interrotto il trattamento.
Cordiali saluti