Utente 410XXX
Buon pomeriggio.
Sono un ragazzo di 19 anni, tra un mese 20. Espongo il mio problema che avrei potuto inserire in Psicologia ma ho ritenuto più corretta questa sezione, dal momento che quello che vorrei è trovare una soluzione. Parto con la solita affermazione "ho 20 anni ma ne dimostro 16", quello che manca è praticamente mascolinità, massa muscolare (non risolvibile con la palestra, già provato, il problema alla base sono le piccole dimensioni delle ossa suppongo), mancanza totale di peluria sul petto e anche della barba, problema che mi affligge più di tutti. Il viso presenta appena qualche peletto chiaro sotto il mento, baffetti e appena qualcosa sotto le basette, ma sempre rimanendo in ambito di peluria, nulla che si possa considerare "barba". Questa cosa mi crea problemi psicologici e soprattutto in ambito sociale, con i miei amici ci scherzo ma fondamentalmente ci sto male, anche perché mi sto addentrando nel mondo del lavoro, e presentarmi così come un ragazzo di 16 se non meno anni, non mi sembra molto adeguata all'ambito. Chiedo scusa questo vasto preambolo e giungo subito al dunque. Vorrei sapere se ci sono rimedi a questo mio "problema", farmaci, terapie, quello che desidero è un po' di massa muscolare e un po' di barba. In giro vedo persone senza barba, però sono molto alte, grosse di corporatura, e quello che a me dà fastidio è il non avere nessuna di queste cose. Infine terrei a precisare che il mio medico di fiducia ha detto che non occorre preoccuparsi, ma è passato più di un anno da quando lo ha detto e ora mi sembra davvero giunta l'ora di preoccuparsi, anche perché non credo si parli ancora di sviluppo tardivo a 20 anni.

Ringrazio anticipatamente per le risposte di voi medici.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Ne riparli col suo medico curante. Potrebbe fare un esame ematico di controllo ormonale tra cui il testosterone. Mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Come si agisce in caso di testosterone basso?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Capendo la causa di una ipotestosteronemia e cercando di risolverla...