Utente 408XXX
Buongiorno a tutti.
Sono un ragazzo che é stato recentemente sottoposto ad un varicocele abbastanza importante. Fin dalla mia prima eiaculazione ho notato che quando usciva lo sperma, inizialmente usciva gelatinoso, ma poi una volta finita la fuoriuscita di esso usciva sotto forma di filo. Infatti ogni volta dopo un orgasmo ,spunta come un pezzetto di filo e, tirandolo, si nota che é un filo elastico, bianco e abbastanza resistente, oltre che piuttosto lungo. Man mano che tiro il filo, esso diviene meno spesso.
Quando ho tirato fuori questo filo di sperma per la prima volta ho avvertito qualche fastidio al pene, ma dopo già poche volte, non ho sentito alcun dolore. Tengo a precisare che questo filo esce quasi "a scoppio ritardato", nel senso che esce a distanza più o meno lunga dalla fuoriuscita dello sperma gelatinoso e questi due gruppi di sperma sono scollegati e non formano un tutt'uno. Se schiaccio dopo orgasmo la base del pene questo filo esce da sé. Inoltre, ho iniziato a masturbarmi un anno fa, dopo il primo dei due interventi di varicocele a cui sono stato sottoposto (l'ultimo é quello citato all'inizio, quello recente).
Ora, chiedo,è cosa normale? Qualcuno ha idea di cosa sia e perché accada?
Ringrazio tutti per la vostra disponibilità che dimostrate.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema, se di problema si tratta, e dare quindi una indicazione corretta su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.