Utente 183XXX
Buonasera a tutti dottori , mi ritrovo ancora qui a chiedere un consulto , e come sempre vi ringrazio per il grande servizio che fornite . Ho 32 anni due anni fa in seguito a dolori nel petto ho effettuato tutte le visite del caso compreso ecg ecodopler Holter 24 e test da sforzo , risultati tutti negativi . Da qualche giorno mi arrivano delle specie di fitte nel petto a sinistra più o meno all altezza del pettorale e a volte a destra con dolore alla schiena , questo dolore a volte varia con il movimento ovvero in base a come metto la gabbia toracica lui si placa , a volte non so se è ansia quando mi arrivano queste fitte mi fa subito caldo e iniziò a sudare ma dopo un po ritorno a non avere caldo , e se provo ad effettuare esercizi di respirazione per placare questo dolore mi sento come se mi gira la testa . Inoltre aggiungo che a volte ho una deglutizione abbastanza dolorosa . Aggiungo che sono un fumatore ( non esageratissimo) bevo birra , e faccio attività fisica costante , una corsetta blanda di circa 20 minuti tutti i giorni , ciclette addominali e qualche volta esercizi con i pesi leggeri . La mia domanda scusate se mi sono dilungato troppo ma volevo dare un quadro completo , e' : visti questi dolori e necessario ripetere tutti gli esami al cuore ? Inoltre pensate che questi sintomi possano essere riconducibili ad un problema cardiaco ? Grazie anticipatamente . Buon lavoro .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I sintomi che riporta non hanno caratteristiche tipiche del dolore cardiaco...ma a mio giudizio il reale problema è che lei stà cercando di scaricare "le sue responsabilità" attraverso il meccanismo della paura, poiché è perfettamente cosciente del male che si stà facendo fumando e bevendo....
Noi medici non possiamo far nulla per prevenire le patologie cardiovascolari se il paziente non segue i consigli. SMETTA immediatamente di bere e di fumare....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
grazie inanzitutto per la celere risposta dottore, sono daccordissimo con lei riguardo il fumare e bere, infatti sto cercando di smettere. Per quanto riguarda invece questi dolori lei pensa che non siano da ricondurre al cuore ? il fatto che due anni fa tutti i test che ho fatto andavano bene, può scongiurare un problema cardiaco o dovrei rieffettuarli ? perchè ancora ad oggi a distanza di giorni da quando le ho scritto la prima volta questi dolori trafittivi non si sono placati, ma ci sono ancora . il fatto che io riesca a svolgere attività fisica regolarmente scongiura un problema al cuore ? mi scusi per tutte queste domande ma sto diventando ansioso . la ringrazio anticipatamente buon lavoro. gentilissimo.