Utente 393XXX
Salve dottore,
Volevo un suo parere riguardo una situazione che mi fa stare ormai da mesi male...il problema è che da tempo ormai avverto molto spesso durante il giorno dolori trafittivi e forti al cuore, sotto lo sterno e in generale nella parte sinistra del torace. Questi mi fanno stare male e sono veramente molto forti. Inoltre ho spesso extrasistoli (in particolare se sto sdraiato a letto) e ultimamente ho notato che tendo a stancarmi anche se salvo qualche rampa di scale. Tutta questa situazione mi fa vivere ormai in una sensazione di forte disagio e preoccupazione...ho effettuato qualche mese fa una visita con eco ed ecg risultati negativi. Non mi spiego però perché, se non sono dolori cardiaci, essi si presentano solo nella parte sx del torace... Ho paura di poter avere un infarto da un momento all'altro...potrei ad esempio avere degli spasmi coronarici? Ormai non so più cosa pensare...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
lei ha già postato la stessa domanda in passato e anch'o le confermo che i suoi sintomi non sono cardiaci. Lei ha bisogno delle cure di uno psicoterapeuta. Non sottovaluti la sua ansia. Solo una figura specialistica e non noi cardiologi, può e deve aiutarla. Proporre le su domande in area cardiologica è assolutamente inutile.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, grazie per la risposta.
La cosa che non mi spiego è perché questi dolori forti, a volte insopportabili, vi vengono solo nella parte dove si trova il cuore se non sono cardiaci...quando mi vengono inoltre mi sembra di sentire il mio cuore che batte più forte, e ultimamente improvvisamente ho il fiato corto...alla fine solo al cuore riesco a pensare come causa...mi può spiegare se gli esami che ho fatto escludono al 100% una patologia cardiaca? Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, le rispondo per l'ultima volta...
Quel che chiede è una certezza che nessuno può avere nella vita e questo è chiaro anche ai bambini...Non lo è nel suo caso perché lei soffre di ansia patologica e non riesce a abbracciare un minimo di filosofia "fatalista" indispensabile a tutti per vivere con serenità....Le ho già detto che i suoi disturbi non sono cardiaci anche se provengono dalla zona del cuore, altrimenti tutti dovremmo soffrire di problemi cardiaci e per fortuna così non è.
[#4] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore,
Prima di tutto grazie per le risposte...vorrei sapere solo se neanche il fatto che quando ho queste fitte mi si intorpidisca il braccio sinistro può far propendere per una causa cardiaca? Anche oggi ho avuto vari episodi...