Utente 347XXX
Gentilissimi dottori,
Sono una ragazza di 33 anni che convivo con un dolore lombare da circa 2 anni. Ho girato vari specialisti ma ancora non sono riuscita a trovare una soluzione. Tutto è iniziato con un dolore al collo,viso e zona lombare. In un primo momento mi hanno diagnosticato una sindrome fibromialgica; successivamente grazie ad un bravo gnatologo sono riuscita più o meno a risolvere i dolori al collo e al viso, in quanto il problema era di natura meccanica: degenerazione atm e laterodeviazione mandibolare. Purtroppo il dolore lombare ancora persiste! Quando rimango in piedi o cammino per più di 45 minuti iniziano delle fitte molto forti nella zona bassa della schiena e poi il dolore si propaga anche alle gambe rendendole rigide. Dalle varie visite risulta che ho una gamba più corta di 1 cm. Da ciò mi hanno consigliato di mettere un alzatacco di sughero, ma non ho trovato benefici. Fatta risonanza alla schiena e risulta solo una protusione discale D11- D12 che impronta la tasca radicolare di destra con caratteristiche erniare ( mi hanno detto che questa non può essere causa di dolore lombare). Un osteopata ha evidenziato una sindrome disarmonica. Il fatto è che pur facendo fisioterapia, ogni volta che resto troppo in piedi i dolori tornano . Da cosa può dipendere? Vorrei trovare una soluzione visto che oramai non riesco più neanche a fare una passeggiata con le amiche ed inoltre con tutti gli antinfiammatori presi mi sto giocando anche lo stomaco. Ringrazio in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Hai mai eseguito una radiografia della colonna lombare in piedi?
[#2] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, grazie mille!
Solo ora mi sono accorta che avevo una risposta. Avevo fatto una radiografia, ma da lunga. Facendola in piedi cosa si potrebbe notare?
[#3] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
La radiografia in piedi può evidenziare eventuali instabilità vertebrali, non sempre visibili nella RM. Comunque questa è solo un’ipotesi, non è un diretto suggerimento di eseguire delle radiografie in quanto si tratta di un consulto medico a distanza. Ogni esame deve essere prescritto dietro valutazione medica diretta. Ti consiglio quindi di eseguire una nuova valutazione specialistica se i dolori persistono.
[#4] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore
vorrei avere un parere riguardo l'esito di un RM all'addome inferiore. Oltre ad essere emerso dall RM problemi di pertinenza ginecologica sembrano esserci qualcosa anche al tetto acetabolare di sinistra: " Al tetto acetabolare di sn si documenta sfumata area di circa 1,7 cm di diametro, ipointensa in T1, iperintensa in T2 e nella sequenza con soppressione del segnale del tessuto adiposo, con lieve impregnazione contrastografica, da riferire in prima ipotesi ad area di flogosi ossea."
Vorrei sapere gentilmente cosa vuol dire area di flogosi ossea ...e a cosa puó essere dovuta? Vi sono altre ipotesi?
Ringrazio in anticipo per l' eventuale risposte.
[#5] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Flogosi vuol dire infiammazione. Le cause della flogosi sono tante, artrosi o traumi quelle più frequenti. E' necessario eseguire una visita specialistica per un esame obiettivo e valutazione delle immagini radiografiche.
[#6] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della tempestiva risposta dottore. Spero di avere delucidazioni dopo una visita ortopedica.
[#7] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore,
Mi scusi inanzitutto per il disturbo. Sono stata da un ortopedico e secondo il suo parere il dolore e l infiammazione delle anche, e il forte dolore lombare in posizione eretta sono dovuti ad una mancanza di tono muscolare/ atrofia e ad una postura errata. Quindi mi ha consigliato di fare una riabilitazione posturale e di rinforzare i muscoli in palestra. La mia domanda é: un atrofia muscolare puó causare un cosí forte dolore alla schiena da non poter star in piedi piú di mezz ora? Grazie in anticipo per l' eventuale risposta.
[#8] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Si, è possibile.