piede  
 
Utente 346XXX
Buongiorno,

Da quattro settimane soffro di un dolore nella parte esterna del piede sx. Ho provato a prendere aulin e applicare voltaren 2%, ma senza avere un gran successo. Quindi mi sono recato dal medico, per una visita, il quale mi ha mandato a fare i raggi, che però alla fine non evidenziavano nessun problema. A questo punto il dottore ha diagnosticato (senza visitare) una metatarsalgia.

Io non sono molto convinto, e vorrei un parere da parte di un esperto, ma non saprei a quale specifico dottore rivolgermi? Forse l'ortopedico?

Comunque il dolore è nella parte esterna del piede, all'altezza dell'inizio delle dita (diciamo a metà fra caviglia ed inizio delle dita, per essere preciso) e se premo con il dito fa male. Inoltre sento un indolenzimento del mignolo, ed un fastidio continuo mentre cammino (ma anche quando sono fermo). Alla mattina quando scendo dal letto fa molto male, ma poi torna nella normalità.

Non ho subito traumi, non ho cambiato scarpe, ... quindi non avrei altri riferimenti in merito.

Voi cosa consigliate? Eventuali cure e/o trattamenti?

Grazie e buona giornata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele De Vita
20% attività
4% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Gentile paziente, Il caso da lei esposto troverebbe una corretta diagnosi e soluzione, quanto meno, con una visita ortopedica o eventuali ulteriori indagini.
Sono certo che riuscirà a trovare una soluzione seguendo il suo ortopedico di fiducia.
Cordialmente
Dott. Daniele De Vita
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Salve,

La ringrazio per la risposta.
Proprio ieri sono andato a fare una visita specialistica da un ortopedico, che dopo una verifica ha diagnosticato una metatarsalgia, dovuta all'alluce rigido (mi sembra di aver capito). Consiglia l'utilizzo di un plantare su misura.

Fatalità mentre facevo la visita comunque, non soffrivo di nessun dolore/fastidio ... ma una volta arrivato a casa è ricomparso.
[#3] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Purtroppo il dolore persiste. Per qualche giorno era "quasi scomparso", per poi ripresentarsi. Ho notato che il dolore aumenta quando piego il piede (come se mi mettessi in punta di piedi).

Possibile che dopo così tanto tempo non sia ancora scomparso? In alcuni momenti, anche quando mi sdraio sul letto e appoggio il lato del piede, sento dolore.

Non sono proprio convinto sia metatarsalgia ... mi consigliate una seconda visita dall'ortopedico? Magari prima è meglio che faccia qualche analisi (tipo tac, etc)?