Utente 410XXX
Salve, ho recentemente letto che finalmente, dopo il congresso di Las Vegas dello scorso anno, grazie all'acido ialuronico, é possiible aumentare la circonferenza del pene con effetti collaterali e rischi nulli. Quanto é attendibile questa notizia ? Qualora fosse vera, opterei per un controllo approfondito. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la dismorfofobia peniena,non accettazione delle misure e della conformazione del proprio pene,il più delle volte limitate al solo stato di riposo,ma non in erezione, rappresenta un disagio sessuale abbastanza diffuso a tutte le età,che condiziona l'equilibrio sessuale del maschio.Nella mia pluridecennale esperienza ho sempre nutrito,e nutro tuttora,delle fiere perplessità sui rimedi proposti che,aldilà dei possibili effetti collaterali,rarissimamente hanno soddisfatto le aspettative del maschio,con scontati strascichi
legali.La prudenza in tali casi é da consigliare fortemente.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

quasi tutti i maschi vorrebbero avere un pene "più grande" pensando di apparire ed essere desiderati in maniera migliore dalle donne. In realtà il problema dei rapporti sessuali non è legato alle dimensioni del pene ma, piuttosto di come il maschio si propone alla donna e di come sa portare avanti un rapporto sessuale tesoi al piacere della coppia.
Si è sempre cercato di aumentare le dimensioni del pene mettendo, sotto la pelle del pene, tessuto grasso, tessuti sintetici, protesi esterne in silicone , anche silicone fluido. personalmente, nella mia lunga carriera di andrologo ne ho dovuto rioperare molti con effetti assolutamente negativi. Adesso va di moda l'acido ialuronico, lo stesso che ingrossa le labbra di molte attrici e che va iniettato sotto pelle ogni 6-12 mesi per mantenere un pene di dimensioni più rilevanti con il rischio di complicanze anche non trascurabili come per certe presentatrici televisive deturpate nella bocca nel tentativo di sembrare (ma non essere) più giovani ed attraenti.
E' chiaro che il "sogno" di avere un pene grosso e quindi di avere grande successo è difficile da sfatare sin dall'antichita'
addirittura esisteva il dio priapo, dal grosso pene!
cari saluti