Utente 406XXX
Buonasera, ho 18 anni e da tre mesi ho vari disturbi.
Tutto iniziò con dolori che sentivo al petto, come un oppressione, seguito da dolori al braccio sinistro, vertigini e calori.
Dopo varie visite cardiologiche risultate negative ed aver messo l holter ,anch'esso risultato con una semplice aritmia, mi hanno detto che possono essere attacchi di panico.
Decisi così di farmi seguire da uno specialista e la situazione è migliora nata ,anche se ho sempre paura che mi venga un ictus e un infarto, però sento ancora un dolore tutto il giorno alla spalla sinistra che a volte mi prende il dito indice.
Può anch'esso essere causato da attacchi di panico ?
Grazie mille
Buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente si....lei non ha bisogno di noi cardiologi, ma di uno psicoterapeuta.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta.
Se può rispondermi ho da farle una domanda.
Quando vado a letto e sto per addormentarmi inizia a girarmi la testa, questo sintomo dura due minuti, e poi ricomincia di nuovo.
A cosa può essere dovuto ?
Grazie in anticipo.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, noi siamo cardiologi e non possiamo esprimerci per problemi che non siano di interesse della nostra branca. Per questo deve far riferimento al suo medico curante che saprà valutare l'eventuale necessità di approfondimenti diagnostici e di che tipo.